Arrestato pusher 18enne con macchinetta conta soldi in casa

Torino, controlli antidroga dei carabinieri: due arresti e oltre 600 grammi di droga sequestrati. Pusher di 18 anni aveva in casa una macchinetta conta soldi professionale e 3mila euro in banconote di piccolo taglio

Arrestato pusher 18enne: in casa aveva una macchinetta conta soldi
Foto di repertorio

Due giovani spacciatori arrestati, oltre 600 grammi di stupefacente e una macchinetta conta banconote sequestrati. È questo il bilancio dei servizi di controllo del territorio eseguiti nelle ultime ore dai carabinieri di Torino.

Macchinetta conta soldi in casa del pusher 18enne

In particolare, alla periferia Nord della città, i militari hanno arrestato un 18enne italiano: nella sua abitazione gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato 322 grammi di hashish e 261 grammi di marijuana. Oltre alla droga, già suddivisa in dosi, hanno trovato anche materiale per il confezionamento dello stupefacente, 3mila euro in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. E, soprattutto, una macchinetta conta soldi professionale.

LEGGI ANCHE: Scontri e saccheggi contro le restrizioni anti-Covid: fermati gli autori, anche minorenni

Stessa sorte è toccata nel quartiere Parella a un 20enne moldavo controllato in strada. Gli agenti lo hanno trovato in possesso di un pacco con all’interno un etto di hashish e alcuni grammi di marijuana e metanfetamina. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire vasi e buste in cellophane contenenti residui di stupefacente.