Meteo, le previsioni dal 22 marzo al 18 aprile. Oggi neve e gelo al Sud

Le previsioni meteo dal 22 marzo al 18 aprile 2021. Oggi maltempo al Sud con piogge e neve in Calabria. Gelo sulla Sila e sul Pollino. Imbiancate le colline nell’hinterland di Cosenza

maltempo neve calabria

Piove senza sosta da ieri e la neve è tornata a cadere nel Cosentino a quote relativamente basse. Dopo il leggero rialzo termico registrato venerdì, nella notte le temperature sono scese nuovamente e la neve ha imbiancato la parte settentrionale della Calabria, in particolare la provincia di Cosenza, sopra i 500-600 metri. Innevate le colline dell’hinterland di Cosenza e la valle del Crati.

Calabria, pioggia e neve sulla Sila cosentina

A Camigliatello Silano, centro sciistico della Sila cosentina, sono caduti 30 centimetri di neve. Molti di più sulle vette, con vere e proprie bufere sul monte Botte Donato, la cima più alta dell’altopiano silano, e sul Pollino. La pioggia è caduta incessantemente anche nelle altre province della regione. Per la Calabria, la Protezione civile ha diramato un’allerta gialla. Al momento non si registrano particolari disagi alla viabilità.

previsioni meteo 22 marzo 18 aprile 2021

Meteo, le previsioni dal 22 marzo al 18 aprile 2021

22-28 marzo 2021 — La settimana dal 22 al 28 marzo 2021 sarà caratterizzata da correnti fredde e instabili al Centro-Sud che cederanno il passo all’alta pressione che dall’Europa occidentale si estenderà a tutte le regioni italiane già tra martedì e mercoledì. Di conseguenza si avrà una maggiore stabilità con, da un lato, valori pluviometrici al di sotto della media e, dall’altro lato, temperature che si manterranno inferiori a quelli del periodo.

29 marzo-4 aprile 2021 Nella settimana successiva si avrà in prevalenza una condizione di stabilità atmosferica con piogge al di sotto della media al Centro-Sud e nella norma sulle regioni settentrionali. Le temperature saranno invece più alte dei range tipici al Centro-Nord e nella norma al Sud.

5-11 aprile 2021 La settimana vedrà un graduale allontanamento dell’area anticiclonica, che sarà solo lievemente presente nelle regioni meridionali con precipitazioni inferiori alla media. Nel resto d’Italia piogge e temperature non subiranno variazioni significative e si manterranno nei range tipici stagionali.

12-18 aprile 2021 Niente variazioni anche nell’ultima settimana in esame, dove sia il campo delle precipitazioni sia quello delle temperature resteranno allineati con le medie del periodo.