Il Paradiso delle Signore, Emanuel Caserio: il doloroso lutto e il suo passato difficile

Salvatore Amato, uno dei personaggi di spicco de Il Paradiso delle Signore, è entrato nei cuori di milioni di telespettatori. Forse non tutti sanno che chi lo interpreta, l’attore laziale Emanuel Caserio, ha un passato fatto di sacrifici e momenti dolorosi. 

I sacrifici e il dolore del fratellino scomparso

Classe 1990, Emanuel Caserio è uno degli attori che attraverso Il Paradiso delle Signore si sta facendo conoscere al grande pubblico. Prima di affermarsi, l’artista, ha fatto parecchi sacrifici, soprattutto in termini economici. La sua storia ha colpito i fan.

Proveniente da una famiglia molto umile, Caserio ha faticosamente raggiunto il successo, realizzando finalmente il suo più grande sogno. Ma ha dovuto fare i conti con i soldi che scarseggiavano e anche con un dolore fortissimo: la morte di suo fratello più giovane di sei anni, Edoardo. Il quale si è ammalato a nove anni, di un tumore ai reni. Una diagnosi terrificante iniziata con dolori alla schiena e che ha segnato per sempre la vita del giovane attore.

Il bambino dopo un intervento chirurgico e una serie di cicli di chemio e radioterapia, era riuscito a sconfiggere il male che purtroppo è riapparso poco dopo alle ossa. La famiglia di Emanuel Caserio continua a soffrire per la morte del piccolo Edoardo.

Il periodo del risparmio di Emanuel Caserio

Prima di intraprendere la strada del mondo dello spettacolo, Emanuel Caserio ha studiato in una delle scuole di recitazione più rinomate in Italia, il Centro sperimentale di cinematografia. Una scuola che però ha un costo elevato e per questo motivo, Caserio è stato costretto a fare tanti lavori, come il cameriere e il fattorino, mettendo in pratica una serie di strategie di sopravvivenza per arrivare a fine mese.

“Compravo i tortellini, quelli secchi che costavano meno, garantendomi un pasto completo, primo e secondo, che mi permetteva di arrivare fino all’indomani. Ma non andava sempre così bene perché c’erano dei giorni in cui digiunavo del tutto” Ha raccontato l’attore al settimanale Grand Hotel.

LEGGI ANCHE ———–>Il Paradiso delle Signore, perchè Giorgio Lupano ha lasciato la soap

L’ ingaggio a Il Paradiso delle Signore

Periodi difficili che però alla fine sono stati ricompensati una volta ottenuto il diploma di attore. Finiti gli studi infatti Emanuel Caserio ha subito lavorato, seppur in piccoli ruoli, in fiction di successo, come Un medico in famiglia, Il Commissario Rex e Squadra Antimafia. La partecipazione a queste serie ha permesso all’attore di vivere a Roma in affitto, piuttosto che fare il pendolare da Latina, come faceva in precedenza. Poi sono arrivate le parti nel Grande Schermo, come I ponti di Sarajevo, Io e lei, Forever Young fino ad uno stop durato due anni, durante il quale Emanuel Caserio non è riuscito a trovare la sua giusta collocazione. L’attore era in procinto di abbandonare la recitazione per ritornare a fare il cameriere, quando ad un certo punto è arrivato il provino per Il Paradiso delle Signore.

LEGGI ANCHE ———–>Roberto Farnesi, chi è la fidanzata dell’attore de Il Paradiso delle Signore? Bellissima studentessa

In realtà Emaniel Caserio si era proposto per Antonio Amato, ruolo che però non gli si addiceva, secondo gli autori. L’attore è stato poi riconvocato per il ruolo di Salvatore Amato, personaggio che di fatto ha poi rivestito. L’accento siciliano è stata un ulteriore prova della sua determinazione. L’attore infatti in breve tempo, è riuscito ad imparare la cadenza tipica dell’isola, destando parecchia ammirazione da parte di telespettatori siciliani.