Amici, Rosa Di Grazia minacciata di morte: lo sfogo della ballerina

I social, croce e delizia della comunicazione di oggi. Da un lato ci avvicinano agli amici, dall’altro ci espongono ai nemici, come ha imparato Rosa Di Grazia.

Rosa Di Grazia – meteoweek (Foto di Rosa di Grazia/Instagram)

Rosa Di Grazia fuori da Amici: in studio contro Alessandra Celentano, sui social…

La giovane ballerina ha dovuto abbandonare recentemente Amici 2021 dopo lo scontro con il fidanzato Deddy, che l’ha vista sconfitta. Se nel talent Rosa Di Grazia ha dovuto affrontare le tante critiche della maestra di ballo Alessandra Celentano, su Instagram ha dovuto fare i conti con gli hater che le hanno riservate critiche e commenti malevoli, alcuni pieni di cattiveria, fino ad arrivare agli insulti e addirittura ad augurarle la morte! Attenzioni e situazioni che non piacciono a nessuno e dunque Rosa ha deciso di controbattere e affrontare quelli che, usando un eufemismo, chiameremo detrattori.

Lo sfogo di Rosa Di Grazia contro i leoni da tastiera

Lo ha fatto con l’ausilio di Instagram. Rosa Di Grazia infatti postato nelle Instagram Stories un video in cui non le manda certo a dire ai cosiddetti “leoni da tastiera” che tanto duramente e con cattiveria l’hanno attaccata. Dopo aver ringraziato di cuore i follower che l’hanno riempita di complimenti e commenti positivi, si rivolge a chi invece l’ha criticata. “A Rosa non sfugge nulla. Ho letto dei messaggini dove mi si augura addirittura la morte. Io vorrei dire che sono una semplice ragazza di vent’anni e non credo di aver fatto nulla di male a nessuno”, ha spiegato la ballerina aggiungendo che l’unica cosa che ha fatto è aver partecipato a un programma  televisivo per “inseguire un sogno, ossia danzare”.

Rosa di Grazia 2 – meteoweek (Foto di Rosa di Grazia/Instagram)

“Frustati, datevi una lavata di coscienza

Rosa definisce questi leoni da tastiera  “gente frustrata dalla vita e infelice” e li invita a “farsi una lavata di coscienza”ripensando a quello che le hanno scritto. Non solo. Prova a capovolgere la prospettiva facendoli riflettere sulla possibilità che al suo posto avrebbe potuto esserci  un loro “figlio, un loro parente, una persona cara, un cugino o una nipote”: si sentirebbero di spargere lo stesso odio? E cosa farebbero se ne fossero testimoni?

“Questa gente lascia il tempo che trova. Sorridetegli in faccia”.

Infine invita gli hater a riconsiderare il loro atteggiamento e il loro operato perché, fa notare, non tutte le persone “sono come Rosa”: altre ragazze potrebbero trovarsi nella medesima condizione ma affrontare con maggiore difficoltà questo comportamento perché  “sono più fragili”Rosa Di Grazia ha ben in mente di che pasta siano fatti i leoni da tastiera: Questa gente lascia il tempo che trova. Sorridetegli in faccia”, conclude.

Rosa Di Grazia 3 – meteoweek (Foto di Rosa di Grazia/Instagram)