Carabiniere spara alla moglie, poi si toglie la vita: la donna in gravi condizioni

È accaduto a Marino, vicino Roma. Un carabiniere ha sparato alla moglie e si è tolto la vita con un colpo di pistola esploso con la stessa arma.

Carabiniere spara alla moglie, poi si toglie la vita – Meteoweek

Secondo quanto si è appreso la donna è stata trasportata in ospedale. Sul posto per i rilievi la polizia scientifica. Da chiarire i motivi del gesto. Indaga la polizia. Il fatto sarebbe avvenuto intorno alle 16,15 di oggi, in un appartamento del paese dei Castelli Romani, la chiamata al 112 dopo che i residenti hanno udito due colpi di pistola.

LEGGI ANCHE: Donna colpita da un proiettile per strada: l’autore fermato dai Carabinieri

Nel quartiere Sant’Anna del Comune della provincia romana sono intervenuti gli agenti delle volanti e del Commissariato Marino di polizia che hanno trovato il corpo del militare di 56 anni  con accanto la pistola d’ordinanza con la quale ha fatto fuoco, e la moglie, di 50 anni, in condizioni disperate. La donna è ora in gravi condizioni, è stata portata in eliambulanza all’ospedale San Camillo e lotta fra la vita e la morte.

Articolo in aggiornamento