19enne avvelena la madre e il suo compagno. Parla la vicina:«Mi diceva che il figlio è un mostro»

19enne avvelena la madre e il suo compagno. La madre sembra fuori pericolo, il compagno della donna è morto 

Avvelena madre e compagno-Meteoweek.com

Un ragazzo di 19 anni, Alessandro, durante una cena, ha messo del veleno nel piatto della madre e del compagno. È accaduto a Casalecchio di Reno (Bologna), dove i carabinieri hanno arrestato il giovane. Il compagno della donna è morto mentre la madre del ragazzo è riuscita a sopravvivere e sembrerebbe non essere in pericolo di vita. Pomeriggio 5 ha raccontato la storia della famiglia e intervistato la vicina di casa che ha ricordato quanto occorso quella tragica sera.

La donna ha detto che mentre cucinava per la cena ha cominciato a sentire dei rumori e richieste di aiuto da parte della vicina nonché sua amica. Quella sera, Alessandro aveva voluto cucinare delle pennette al salmone per cena che però ha avvelenato. Dopo cena, il compagno della madre si è disteso sul divano perché non stava bene, al che il 19enne ha portato la mamma in una stanza, ha messo il volume della musica alto per non far sentire alla donna che l’uomo stesse rantolando. La donna, però, insospettita dalle strane effusioni e attenzioni del figlio, ha insistito per andare a vedere come stesse il suo compagno, scatenando la reazione violenta del figlio.

Avvelena madre e compagno-Meteoweek.com

Alessandro ha cercato di uccidere la madre che aveva ingerito poca pasta poiché c’era troppo sale:«Mi è saltato al collo, ha provato a soffocarmi e mi ha detto “ma come è che non muori nemmeno con il veleno”».

Leggi anche:—>Morto a 17 anni Riccardo Coman, star di Tik Tok, stroncato da un tumore

Poi il giovane ha negato ogni cosa e ha detto che era sua madre ad aver avvelenato la cena. La vicina però ha raccontato che mentre arrivavano i soccorsi, la donna le aveva confidato:«Mio figlio è un mostro, non mi lasciare».