Funerale Principe Filippo: Il significato nascosto della spilla indossata dalla Regina Elisabetta

La morte del Principe Filippo ha indubbiamente catalizzato l’attenzione del mondo sulla Royal Family. I media hanno raccontato la storia del duca di Edimburgo, il suo ruolo e la sua figura, fino ad arrivare al giorno dell’ultimo saluto.

 

Quello del Principe Filippo è stato un funerale intimo, anche a causa delle restrizioni dovute alla Covid-19, ma comunque solenne che ha visto, dopo alcune settimane di polemiche, una reunion della Royal Family e soprattutto un riavvicinamento tra Harry e William. 

 

Il funerale del Principe

Indubbiamente il membro della famiglia al centro dell’attenzione è stata la Regina Elisabetta che ha dato l’ultimo saluto all’amato marito al suo fianco per più di 70 anni. Nel corso delle celebrazioni, avvenute nella cappella St. George,  la donna era seduta da sola, lontana da tutti i parenti e con indosso una mascherina nera, nel totale rispetto delle disposizioni anti-contagio.

L’ultimo saluto al Principe Filippo

Secondo quanto riportato dai tabloid, la Regina ha dato l’ultimo saluto al Principe scegliendo personalmente la composizione della ghirlanda di fiori, fatta di rose e fresie, e lasciando un biglietto. Stando alle indiscrezioni si trattava di un semplice cartoncino bianco con un cordonato nero e ovviamente lo stemma della corona inglese. L’unica frase leggibile dal biglietto, a causa della visuale coperta proprio dai fiori, è stata: “In loving memory”. L’ipotesi più accreditata è che Sua Maestà abbia firmato il cartoncino con il soprannome con cui il duca di Edimburgo amava chiamarla, Lilibet, come aveva già fatto in passato durante le celebrazioni della morte della madre.

LEGGI ANCHE—>Principe Filippo funerali: la regina da sola, Harry e William insieme

La spilla della Regina

Ovviamente non è passata inosservata la spilla indossata dalla Regina durante il funerale. Si tratta di un prezioso gioiello, secondo quanto riportato tra i più importanti nella collezione di Sua Maestà, realizzato da Hunt e Roskell con diamanti incastonati e due perle. Ma al di là del valore economico, sembra che la spilla abbia un importante valore simbolico. Infatti Elisabetta II ha probabilmente deciso di indossarla poiché si tratta di un gioiello che ha portato con sé regolarmente dalla sua incoronazione nel 1953 e che aveva indosso anche durante il tour del Commonwealth realizzato proprio al fianco del Principe Filippo. Per la  Regina potrebbe trattarsi di un oggetto legato al ricordo dei momenti passati insieme al marito.