Insegnante di 31 anni adesca minore in videogioco online e abusa di lui

Una professoressa americana di 31 anni, Marka Lee Bodine, ha adescato uno studente minorenne di 12 anni tramite videogiochi online e poi ha abusato di lui

Marka Lee Bodine-Meteoweek.com

Adesca uno dei suoi alunni giocando con lui ai videogiochi online e poi ne abusa sessualmente. È quanto accaduto in Texas, dove un ragazzo, all’epoca 12enne, ha subìto per anni gli abusi della docente. Marka Lee Bodine, è finita in manette quando il giovane ha trovato la forza per raccontare ciò che era successo con la sua insegnante.

Gli abusi sarebbero proseguiti per anni da quando il ragazzo aveva solo 12 anni. L’inchiesta è partita l’11 aprile quando l’ex studente della Tomball Intermediate School ha raccontato tutto alle autorità scolastiche. La donna per mesi gli aveva fatto credere di voler essere una compagna di gioco ai videogiochi online, ma poi ha abusato di lui.

Marka Lee Bodine-Meteoweek.com

La docente aveva divorziato da poco e si era trasferita nello stesso quartiere del ragazzo. L’ex studente ha ammesso di aver fatto sesso più volte con l’insegnante, a volte pure dentro la sua stessa classe.

Leggi anche:—>Vertice sul clima, Johnson ai capi di Stato: «Mondo sia serio negli impegni»

Quanto è uscito da quella scuola ha trovato la forza di denunciare, dopo aver taciuto per anni poiché temeva ritorsioni.