Mafia, smantellata organizzazione nigeriana: droga, immigrazione clandestina, prostituzione e truffe

Mafia, smantellata a L’Aquila l’organizzazione criminale nigeriana denominata Black Axe: disposti arresti in 14 province, e quasi 100 capi di imputazione. 

mafia nigeriana arresti - meteoweek.com
mafia nigeriana arresti – meteoweek.com

Smantellata una diffusa organizzazione criminale: la Polizia di Stato de L’Aquila, a partire dalle primissime ore di questa mattina, ha infatti eseguito in 14 province italiane numerose misure cautelari in carcere e perquisizioni nei confronti di cittadini stranieri, di origine nigeriana.

Secondo quando emerso dalle indagini, coordinate dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, gli indagati sono tutti indagati per associazione a delinquere di stampo mafioso, e parte di una organizzazione mafiosa nigeriana denominata Black Axe. Il giro criminale si è reso protagonista di diversi reati, tra cui traffico di stupefacenti, immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione, truffe romantiche, truffe informatiche e riciclaggio anche attraverso la compravendita di bitcoin. Le fonti parlano di un totale di 100 capi di imputazione.

LEGGI ANCHE: “Riaperture? Situazione va meglio, servono regole rispettate da tutti. Anticorpi monoclonali efficaci” [VIDEO]

LEGGI ANCHE: Ministro Speranza su variante indiana:«Vietato ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in India»

Sulle operazioni e le indagini saranno forniti ulteriori dettagli nel corso della conferenza stampa di questa mattina, che avverrà in diretta presso la Questura di L’Aquila, alla presenza del Procuratore Capo, Michele Renzo, e del Direttore Centrale Anticrimine, Prefetto Francesco Messina.

[Notizia in fase di aggiornamento]