Rapina Cuneo, complice dei due rapinatori uccisi collabora alle indagini

Rapina Cuneo, complice dei due rapinatori uccisi collabora alle indagini. Indagato il padre del bandito 

Rapina Cuneo-Meteoweek.com

Alessandro Modica, 34 anni, indagato per la rapina di mercoledì sera alla gioielleria Roggero a Grinzane Cavour (Cuneo), unico sopravvissuto dei banditi (erano tre, due sono morti uccisi a colpi di pistola dal titolare della gioielleria), è stato interrogato per un’ora e mezza dagli inquirenti. Modica, ferito a una gamba, aveva provato a fuggire dapprima scappando a piedi e poi in auto fino a Savigliano dove un’ambulanza lo ha portato in ospedale.

La procura di Asti ha inserito nel registro degli indagati anche il padre del rapinatore che, a detta degli inquirenti, avrebbe portato il figlio da Grinzane a Savigliano lasciandolo poi nel prato dove è i soccorritori del 118 lo hanno trovato trasportato in ospedale.

Rapina Cuneo-Meteoweek.com

Modica, interrogato dal gip di Cuneo ha risposto a tutte le domande. Il suo legale ha detto che «è stato collaborativo e ha risposto alle domande che gli sono state fatte». Modica ha spiegato le varie fasi della rapina, e in settimana le sue dichiarazioni verranno messe a confronto con i risultati della perizia balistica, con l’esito dell’autopsia e con le immagini che le telecamere del circuito di sorveglianza della gioielleria e le quelle esterne hanno ripreso la sera in cui è occorsa la rapina.

Leggi anche:—>Padre difende violentatori della figlia e poi torna sui suoi passi:«Mi sono sbagliato, ora sono al suo fianco»

Questi elementi aiuteranno gli inquirenti a far luce sulla rapina e  sulla posizione del gioielliere ora indagato per omicidio colposo per eccesso di legittima difesa per aver sparato agli uomini entrati nella sua gioielleria minacciando la moglie e la figlia con un coltello e una pistola che solo dopo, si è scoperto essere una pistola giocattolo. 

Quando la procura avrà tutti i risultati delle perizie potrebbe voler riascoltare il gioielliere. Il pm ha chiesto il carcere per Modica e il gip si è riservato. Si deciderà in merito nelle prossime ore.