Vaia: “Rendiamo la scuola più sicura. Avanti con i vaccini ai più giovani”

Francesco Vaia, direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani di Roma, lancia un appello con un post Facebook: “Avanti con la campagna di vaccinazione, speriamo finalmente estesa a tutti, anche ai più giovani, come abbiamo auspicato dall’inizio, per rendere la scuola sempre più sicura“. E “avanti con le azioni di sistema, da tempo invocate: trasporti innanzitutto, ora che tutti, veramente tutti, si sono accorti della loro estrema pericolosità così come sono adesso, se non vengono potenziati e resi sicuri”.

vaccini

Vaia allega al suo post una foto con la scritta “Andrà tutto bene”, lo slogan usato dagli italiani durante la prima ondata di Covid-19. “Oggi siamo molto più avanti”, rimarca il direttore. “Abbiamo segnato tanti punti a nostro favore e il nemico sembra vacillare, tentenna, muta, cerca di coglierci ancora una volta impreparati, spesso distratti a combatterci tra noi, a distrarci con falsi obiettivi, a ricercare vendette, a volte anche personali, che nulla hanno a che fare con l’unico desiderio che gli italiani hanno: tornare presto alla normalità“. 

Leggi anche: Covid India: Banca centrale stanzia 6,7 mld dollari per vaccini e ospedali 

Vaia esorta, dunque, a “riprendere a vivere, a respirare, guardare al futuro con quell’ottimismo, allora spontaneo, ora suffragato da più elementi di certezza, racchiuso in quella frase: andrà tutto bene”.