Webuild, firmato contratto-record da 16 miliardi in America

Il «bullet train» collegherà Dallas a Houston e viaggerà ad una velocità di 320 km/h. Le due metropoli texane saranno distanti solo 90 minuti.

Webuild insieme a Lane Construction hanno firmato un accordo con Texas Central per la realizzazione della prima ferrovia ad alta velocità in America.Una ferrovia che permetterà al soprannominato «treno proiettile» di collegare Dallas ad Houston viaggiando ad una velocità di 320 km/h. le due metropoli saranno distanti solo 90 minuti di treno.

Un contratto-record

Il contratto conta cifre da capogiro: vale, infatti, 16 miliardi di dollari. È uno dei più grandi contratti che siano stati fatti nella storia delle infrastrutture americane. Webuild, da parte sua, avrà il compito di progettare e costruire tutti gli impianti civili della linea ferroviaria, compresi viadotti, banchine, edifici e i servizi per la manutenzione, il deposito dei treni e lo stoccaggio dei materiali. La scelta su Webuild è ricaduta dopo una lunga selezione fatta da Texas Central. Il perché è presto detto: basti guardare l’esperienza di Webuild e il suo impegno nella realizzazione di più di 13 mila chilometri di ferrovie e di linee metropolitane.

LEGGI ANCHE: ‘Ndrangheta, Scopelliti risponde alle accuse di Report: “L’ho combattuta”

Il progetto

La realizzazione del «bullet train» rappresenta un importante passo avanti per il trasporto statunitense. Sì, perché pur avendo negli Stati Uniti la rete ferroviaria più vasta del mondo con oltre 260 mila chilometri, non vi sono treni in grado di viaggiare ad una velocità superiore di 250 km/h. I lavori inizieranno subito dopo aver raggiunto il financial closure. Questo progetto sarà in grado di generare 36 miliardi di dollari di benefici economici per i prossimi 25 anni e permetterà anche di creare circa 17 mila posti di lavoro nei primi sei anni e 20 mila indiretti.

LEGGI ANCHE: Tajani frena Salvini: “Federazione centrodestra? Fretta cattiva consigliera”

Nel momento in cui i treni entreranno in servizio, saranno creati 1500 posti di lavoro diretti. Il «bullet train» risolverà i problemi degli oltre 100.000 pendolari che viaggiano tra Houston e Dallas poiché il tempo di percorrenza della tratta sarà inferiore rispetto all’aereo o all’auto. Da non trascurare l’impatto ambientale: vi sarà una riduzione di 700 mila tonnellate annue di CO2.

LEGGI ANCHE: Sostegni bis, scure su oltre 700 emendamenti. Critiche dall’opposizione

Il coronamento di un sogno

Pietro Salini, CEO Webuild – Meteoweek

«La firma del contratto con Texas Central rappresenta il coronamento di 4 anni d’attività sul progetto, insieme alla nostra società americana Lane, con cui abbiamo sviluppato tutto il design a fianco del cliente» afferma Pietro Salini, CEO di Webuild. «Sono onorato di guidare un gruppo di uomini e donne che hanno portato il Gruppo a raggiungere un risultato così importante per noi e per tutta la filiera produttiva di settore mettendo la nostra esperienza al servizio di questo progetto così innovativo negli USA» aggiunge Salini. «Ma più in generale – conclude il CEO di Webuild – rappresenta per il nostro Gruppo il raggiungimento di un sogno che viene da lontano»