Ilary Blasi e il doloroso lutto: la conduttrice tra le lacrime

Ilary Blasi, una delle conduttrici più popolari del piccolo schermo italiano, in una recente intervista ha raccontato la sofferenza provata a causa di un perdita importante in famiglia. Scopriamo di più.

 

Ilary Blasi è indubbiamente una delle presentatrici più apprezzate dal pubblico, grazie al suo stile equilibrato, ironico e preciso. La donna reduce dal successo de L’Isola dei Famosi, si è raccontata a Verissimo – Le Storie, programma in onda su Canale 5 condotto da Silvia Toffanin.

 

 

Le lacrime di Ilary Blasi

Ilary durante la chiacchierata con l’amica e collega Silvia, ha avuto modo di raccontare un momento particolarmente difficile affrontato dalla sua famiglia. In particolare la conduttrice ha parlato della drammatica morte del padre di suo marito Francesco Totti. L’uomo è scomparso lo scorso autunno dopo aver contratto la Covid-19: “Con il Covid  è successo anche a noi. Uno non è mai pronto alla morte di un genitore, non c’è un modo o un tempo”, queste le parole della conduttrice che non è riuscita a trattenere le lacrime parlando della dipartita del suocero.

Il post di Francesco Totti dopo la morte del padre

Proprio il Pupone pochi giorni dopo la morte, aveva pubblicato sul profilo Instagram uno scatto che lo vedeva in compagnia del padre. Ad accompagnare il post una lunga descrizione, in cui l’ex calciatore ha dedicato all’uomo un ultimo e commovente saluto, parlando del loro rapporto e ricordando sia i momenti di gioia che i momenti meno felici. I fan di Francesco non hanno potuto fare a meno di unirsi al suo dolore con bellissime parole d’affetto e di cordoglio scritte in più di 49 mila commenti sotto lo scatto.

LEGGI ANCHE—>Ilary Blasi, che dieta segue per essere in forma: dopo tre gravidanze mangia così

Il rapporto con i figli

Ilary durante l’intervista ha anche parlato della propria famiglia e dei figli affermando: “Con i miei figli penso di aver fatto un bel lavoro. Il bilancio è positivo, ho riempito la mia vita di quello che volevo. Quindi non posso non sentirmi soddisfatta di quello che ho fatto”.