Naufragio Manica, telefonata Johnson-Macron: “Fermate traversate della morte”

Migranti, dopo il naufragio della Manica, i premier Johnson e Macron hanno parlato per “fermare le traversate della morte”.

Il premier britannico Boris Johnson ha sentito telefonicamente il premier francese Emmanuel Macron dopo il naufragio nella Manica che ha provocato, al momento, una trentina di vittime.

Naufragio della Manica, Johnson e Macron uniti nel “fermare le traversate della morte”

Il premier britannico e il presidente francese, come fa sapere Downing street, “hanno concordato sull’urgenza di intensificare gli sforzi congiunti per prevenire queste traversate della morte e di fare tutto il possibile per fermare le bande responsabili di mettere a rischio la vita delle persone”.

Leggi anche -> Previsioni Meteo OGGI giovedì 25 | ALLERTA METEO

Leggi anche -> Germania, trovato accordo di coalizione: Olaf Scholz sarà il nuovo cancelliere

Sia Boris Johnson che Emmanuel Macron sono concordi nel “sottolineare l’importanza di una stretta collaborazione con i vicini del Belgio e dei Paesi Bassi, nonché con i partner in tutto il continente, se vogliamo affrontare il problema in modo efficace prima che le persone raggiungano la costa francese”.