Il cardinale Bassetti ha contratto nuovamente il Covid

Il presidente della Cei ha annullato tutti gli impegni pastorali del periodo di Natale

Cardinale Bassetti-Meteoweek.com

Il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei e arcivescovo di Perugia, è risultato nuovamente positivo al Coronavirus. Bassetti pare sia in buone condizioni. Attualmente, «tutti gli impegni pastorali del cardinale, nel periodo natalizio, sono stati annullati». Il presule ha comunicato che «il cardinale Bassetti, dopo l’insorgenza di alcuni sintomi influenzali si è sottoposto, nella mattina 25 dicembre, al tampone molecolare risultando positivo al Covid-19». 

Bassetti, 79enne, aveva già contratto il virus in precedenza, tra ottobre e novembre 2020, nello specifico una «polmonite bilaterale con insufficienza respiratoria che richiede elevati flussi di ossigeno». In quel contesto, fu ricoverato in terapia intensiva. Per ora non si sa se il cardinale abbia contratto la variante Omicron del Covid.

Leggi anche:—>Confuse pistola con taser e assassinò un ragazzo di 20 anni: condannata poliziotta

Secondo gli ultimi studi, con Omicron, per chi ha già avuto il virus, ci sono maggiori possibilità di reinfettarsi rispetto alla variante Delta, nonché di contagiare anche coloro che hanno già ricevuto doppia dose di vaccino.

Leggi anche:—>Il chirurgo Raffaele Sebastiani stroncato da un infarto. I sindacati:«Turni interminabili»

Non si sa ancora, tra l’altro, se Omicron provochi una forma più leggera di Covid19, perché dai recenti studi sembra che il livello di ospedalizzazioni provocate dalla suddetta variante sia notevolmente più basso. Quel che si sta cercando di capire è se sia la conseguenza del fatto che il Covid stia perdendo forza o per la massiccia quantità di vaccinati che (tutelati dalle forme più gravi della malattia) che Omicron contagia.

Impostazioni privacy