Omicidio di Natale, ucciso 38 enne per una lite sull’acquisto di droga

Ascolta l'audio-articolo

Omicidio di Natale, fermato un uomo di 37 anni con precedenti penali per l’accoltellamento di un 38enne nella notte tra il 24 e 25 dicembre.

Omicidio di Natale, ucciso 38 enne per una lite sull'acquisto di droga 25.12.21 1280p - meteoweek.com

Durante la notte di Natale qualcuno ha accoltellato ed ucciso un uomo di 38 anni ma forse una telecamera ha ripreso la dinamica del delitto. Verso le 11 p.m. due uomini di Campobasso si sono trovati coinvolti in una lite dovuta alla compravendita di un piccolo quantitativo di droghe. Dal diverbio sulle sostanze stupefacenti, però, è arrivata una coltellata alla gola. Il tragico evento si è svolto in via Giambattista Vico, non lontano dalla fermata dei bus del capoluogo del Molise.

Mentre la lite si svolgeva la città era quasi del tutto deserta, con locali e negozi chiusi per la vigilia di Natale. Nonostante ciò, le forze dell’ordine riportano che ci sarebbe un testimone che potrebbe aiutare definire come si è svolto l’omicidio di Natale. Oltre al testimone c’è, poi, anche l’eventualità che una telecamera di sorveglianza abbia catturato quanto accaduto la scorsa notte.

Omicidio di Natale, fermato un uomo con precedenti penali

Omicidio di Natale, fermato un uomo con precedenti penali 25.12.21 740p - meteoweek.com

La giovane vittima dell’omicidio è un uomo di 38 anni, Cristian Micatrotta. Dopo l’aggressione, Micatrotta ha raggiunto l’ospedale Cardarelli di Napoli in tremende condizioni. Poco dopo il ricovero l’uomo è deceduto per la ferita riportata.

Leggi anche: Confuse pistola con taser e assassinò un ragazzo di 20 anni: condannata poliziotta

L’autore dell’omicidio sarebbe Giovanni De Vivo, uomo di 37 anni con precedenti penali alle spalle. Dopo l’uccisione di Cristian, De Vivo è stato prontamente fermato dai carabinieri ed interrogato per l’intera notte nella caserma presente in Via Mazzini.

Leggi anche: «Ho lasciato il green pass in macchina, lo vado a prendere», poi fugge e lascia moglie e figli coi vigili

La strada dove ha avuto luogo l’omicidio si trova ora transennata e per molte ore si sono svolti i rilievi da parte delle forze dell’ordine. Pare che sull’asfalto fosse possibile vedere una grande pozza di sangue.