Focolaio a Villa San Martino: dipendenti di Berlusconi positivi al Covid

Alcuni dei dipendenti di Villa San Martino, la residenza di Arcore che ospita Silvio Berlusconi, sono risultati positivi al Covid-19. Sottoposti a tampone anche Berlusconi e la deputata Fascina. 

Momenti di ansia per Silvio Berlusconi e la sua compagna Marta Fascina dopo che sono emersi diversi casi di positività al Covid-19 tra i dipendenti di Villa San Martino, ad Arcore. Al momento, i tamponi effettuati dal Leader di Forza Italia e da Marta Fascina sono risultati negativi.

Focolaio ad Arcore

Tutti i dipendenti di Villa San Martino vengono costantemente monitorati e controllati. Dall’ultimo giro di tamponi effettuato, è emersa la positività di cinque dipendenti. Attualmente Berlusconi, che ha già contratto il Covid-19 lo scorso settembre, è risultato negativo. L’85enne ancora oggi deve sottoporsi a controlli periodici per monitorare la situazione a seguito dei ricoveri dovuti alle conseguenze del Coronavirus.

LEGGI ANCHE: Arrestate cinque donne appartenenti alla setta religiosa «Nuovi cristiani»

Ad essere positivo è anche Antonio Tajani, il Coordinatore di Forza Italia, che ha però dichiarato che il suo non è un caso collegato a Villa San Martino. Tajani, ora in isolamento, è asintomatico e fa sapere che sta bene.