Scoppia incendio in un appartamento, fratello e sorella perdono la vita

L’allarme è stato lanciato dai vicini di casa che hanno sentito un forte odore di bruciato questa mattina alle 7.

Una intera famiglia distrutta da un incendio scoppiato questa mattina in un appartamento a Macerata. A perdere la vita, fratello e sorella: si tratta di Alberto Cameli, 66enne e portatore di handicap, e Anna Cameli di anni 65. I Vigili del Fuoco, dopo aver spento le fiamme, entrati nell’appartamento hanno trovato anche i corpi del cane e del gatto.

LEGGI ANCHE: Focolaio a Villa San Martino: dipendenti di Berlusconi positivi al Covid

A lanciare l’allarme e chiamare i soccorsi sono stati i vicini di casa che, alle 7:00 del mattino circa, hanno iniziato ad avvertire un fortissimo odore di bruciato. L’appartamento è collocato al secondo piano di una palazzina sita in via Severini. I corpi sono stati recuperati dai Vigili del Fuoco dopo aver spento le fiamme e messo in sicurezza anche gli altri condomini. Mentre il corpo di Anna Cameli è stato ritrovato in camera da letto, quello di Alberto era in cucina. Ancora sconosciute le cause dell’incendio, sul fatto indagano gli agenti.