Giovanni muore a 40 anni, fulminato da una scarica elettrica

Dopo la morte dell’uomo, i carabinieri e i tecnici Enel hanno ispezionato la casa del defunto e hanno trovato un allaccio abusivo alla rete elettrica

muore-folgorato-meteoweek.com

Dramma a Partinico, in provincia di Palermo. Giovanni Caronna, 40 anni, ha perso la vita, fulminato mentre era nella sua casa. Da quanto ricostruito sinora, l’uomo stava eseguendo dei lavori con un flex nella sua abitazione quando lo ha colpito una scarica elettrica letale.

I soccorritori, giunti sul posto, lo hanno portato in ospedale ma è morto lì. Il medico legale, dopo l’ispezione cadaverica ha confermato che l’uomo era deceduto, appunto, a causa di una scarica elettrica che si è rivelata fatale.

Leggi anche:—>Le campane fanno troppo rumore: multa di 2mila euro al parroco

In seguito, i carabinieri hanno ispezionato la casa dell’uomo con i tecnici Enel e avrebbero scoperto che c’era un allaccio abusivo alla rete elettrica.

Leggi anche:—>Francesco non va a lavoro, i colleghi si allarmano: trovato morto in casa

Il corpo dell’uomo è tornato alla famiglia per le esequie.