Forte esplosione in un’abitazione: muoiono fratello e sorella di 8 e 7 anni

Ascolta l'audio-articolo

Si ipotizza che il dramma sia occorso per il malfunzionamento di un termoconvettore a gas

Incendio Reggio Emilia-meteoweek.com

Due fratelli, una bimba e un bimbo di 7 e 8 anni sono morti in un incendio occorso ieri sera in una casa a Fabbrico, in provincia di Reggio Emilia. Il dramma è avvenuto verso le 22. Sul posto sono sopraggiunti i carabinieri, i vigili del fuoco e i soccorritori del 118. Si ipotizza che a causare il rogo sia stato il malfunzionamento di un termoconvettore a gas.

Leggi anche:—>Scuola, approvate nuove norme anti-Covid: solo Super Green Pass a fine autosorveglianza

Nell’incendio hanno perso la vita i due bambini che erano al primo piano, mentre la madre si trovava nel cortile esterno all’abitazione, si è salvata e ha contattato i soccorritori.

Leggi anche:—>Sergio Mattarella è di nuovo presidente della Repubblica

Per spegnere l’incendio sono dovute arrivare quattro squadre di vigili del fuoco, di Guastalla e Reggio Emilia. Le salme dei due bimbi sono a disposizione della Procura di Reggio Emilia che si sta occupando dell’inchiesta coordinando i carabinieri.

La casa è andata devastata dalle fiamme, per cui i genitori e altri due figli piccoli, che non erano in casa quando è avvenuto l’incendio, sono ospitati temporaneamente da alcuni connazionali.