Putin, una leggenda narra che abbia origini italiane:«Viene da Vicenza, il cognome si pronuncia con l’accento sulla i»

Ascolta l'audio-articolo

Secondo i russi, la fantomatica discendenza di Putin andrebbe a giustificare la passione che ha spesso palesato per l’Italia

Vladimir Putin-Meteoweek.com

L’esistenza del presidente russo, Vladimir Putin, è sempre rimasta avvolta da un alone di mistero, dal Kgb, alle figlie, al judo, agli yacht. C’è tuttavia qualcuno che afferma che la famiglia di Putin non abbia origini russe ma italiane. Non sarebbe dunque originaria di Leningrado, oggi chiamata San Pietroburgo, ma di Costabissara, un paese con 7mila abitanti che si trova in provincia di Vicenza.

Si tratta di una leggenda mai supportata da fatti, che però da circa un ventennio appassiona molta gente, sia nel nostro Paese, che in Russia. Tuttavia, sono molteplici le leggende di paese riguardo il presidente russo. Alcuni narrano di una famiglia Putin che nel 1800 si trasferì in Russia per realizzare la Transiberiana. Altri che i Putin era ambulanti che, dopo aver girato per l’Europa, si stabilirono a Leningrado.

Leggi anche:—>Covid, allentano le restrizioni: sì parenti in ospedale e snack nei cinema

E ancora, c’è il signor Franco Putin, imprenditore di Vicenza, spesso in viaggio nei Paesi dell’Est per motivi lavorativi, convinto in modo genuino di avere legali di parentela con il presidente russo, o almeno lo pensava fino a qualche tempo fa.

Leggi anche:—>Come ha fatto Cuba a fronteggiare il Covid? «Qui Omicron è arrivata ed è andata via. In Ue standard sbagliati»

In una vecchia intervista rilasciata a Repubblica, l’uomo affermò:«Siamo due gocce d’acqua. Stessi occhi, medesima espressione, identica andatura. Gemelli: solo che lui scia e fa judo, io niente. Lui è asciutto, io sovrappeso: ma è l’unica differenza». Nel tempo, raccontano da quelle zone, molte troupe internazionali sono giunte fino ai colli Euganei per raccogliere indizi.