Europarlamentare Donato denuncia:«Oscurata la mia pagina Facebook perché contraria a sanzioni alla Russia»

Ascolta l'audio-articolo

In un post su Twitter, l’europarlamentare denuncia la scomparsa da un giorno all’altro della sua pagina Facebook. Ecco cos’è successo 

 

Francesca Donato, europarlamentare ex Lega, da cui si è tirata fuori lo scorso anno, ha scritto un tweet in cui denuncia l’oscuramento della propria pagina Facebook in cui la seguivano oltre 143mila persone. Donato spiega:«Mi hanno chiuso la pagina Facebook. L’attacco nei miei confronti è partito in maniera pesante. Traetene le conclusioni».

Per Donato, non è stato un caso:«L’oscuramento della mia pagina arriva guarda caso dopo il mio voto contrario al Parlamento europeo alle sanzioni alla Russia e alla mia posizione critica sulla linea governativa di esacerbazione del conflitto in Ucraina», afferma.

Francesca Donato-meteoweek.com

Nel suo tweet, l’europarlamentare spiega che è stato il suo staff a comunicarle dell’oscuramento della sua pagina Facebook, oscuramento occorso «senza nessuna notifica o avvertimento da parte di Facebook. Posso solo pensare che la società di Zuckerberg che in queste ore ha anche deciso di rendere lecite minacce e insulti ai cittadini russi abbia invece considerato la mia pagina troppo libera o comunque non conforme alla vulgata mainstream.

Leggi anche:—>Ucraina, Firenze: dà fuoco al telo nero che copre il David di Donatello, 15 mila euro di danni

La cosa mi era chiara da tempo, ma non pensavo arrivassero a zittire un parlamentare democraticamente eletto e candidato a sindaco nella quinta città d’Italia. Chi pensa di zittirmi o intimorirmi si metta l’animo in pace: io non mi fermo».

Leggi anche:—>Assassinata in casa con dei fendenti alla gola: il marito ha trovato la salma

La pagina Facebook di Donato, aveva già subìto delle restrizioni da parte del colosso social per via delle sue posizioni riguardo la campagna vaccinale e gestione dell’emergenza pandemica.