A passeggio con il cane scopre un cadavere impiccato

In corso gli accertamenti per scoprire l’identità dell’uomo trovato morto sul lungolago di Bracciano. Una donna passeggiava con il cane quando ha visto il corpo di un uomo impaccato ad una trave. 

La macabra scoperta risale a ieri mattina, sabato 21 maggio a Bracciano, la donna che si trovava all’altezza di lungolago Argenti vicino a un ristorante con terrazza a palafitta, ha rinvenuto li il cadavere e chiamato le forze dell’ordine, intervenuti sul posto i carabinieri della compagnia di Bracciano. La vittima non è stata ancora identificata ha circa 60 anni e forse è straniera.

Immagine di repertorio – MeteoWeek

Sono in corso gli accertamenti per scoprire l’identità dell’uomo, morto probabilmente molte ore prima del ritrovamento del cadavere, le forze dell’ordine stanno controllando anche le telecamere del ristorante per trovare elementi utili alle indagini. Al momento l’ipotesi più probabile è quella del suicidio, sul corpo non sono stati trovati segni di violenza. Sarà l’autopsia a stabilire il motivo del decesso, ma non è esclusa alcuna pista. La salma è stata portata presso l’ospedale Padre Pio di Brecciano.