Il soldato russo 21enne è stato condannato all’ergastolo

Vadim Shysimarin, 21 anni, è il primo soldato russo processato per crimini di guerra in Ucraina, ed è stato condannato all’ergastolo.

Vadim Shysimarin – MeteoWeek

Shishimarin, si è dichiarato colpevole dell’uccisione di Oleksandr Shelipov, un civile disarmato di 62 anni colpito alla testa nel villaggio di Chupakhivka nella regione di Sumy lo scorso 28 febbraio.