Balayage: la nuova moda dell’estate 2022, che cos’è e come si fa

Con l’imminente arrivo dell’estate si ha voglia di cambiare il proprio look per affrontare con il piglio giusto vacanze di fine settimana al lago o in montagna, ecc… Ed ecco quindi che cos’è il balayage e come si fa a realizzarlo.

balayage come si fa-meteoweek.com

Il balayage è una metodo di colorare le ciocche di capelli in modo delicato per conferire loro un aspetto naturale e luminoso e che sta bene su qualsiasi taglio, anche per questo negli ultimi tempi va molto di moda. Questa tecnica ha avuto origine a Parigi nel 1970 per poi venire esportata con successo.

LEGGI ANCHE: Smalto ai piedi: come applicarlo in modo perfetto

Balayage: che cos’è

In pratica si tratta di schiarire le ciocche di capelli a mano libera, spennellando il decolorante. In seguito si colorano le ciocche, lo spessore delle ciocche consente di avere un effetto naturale, a seconda del tempo in cui si lascia il decolorante si avrà un effetto più o meno visibile. Il colore viene applicato sulle lunghezze e sulle punte.

Come si applica

balayage che cos'è-meteoweek.com

Non è semplicissimo effettuare il balayage ed è dunque consigliabile chiedere l’aiuto di un professionista. Infatti ci sono tempi di posa da rispettare, inoltre bisogna avere una certa capacità di distribuire correttamente il colore. Si segue una forma simile a quella di una stella da cui si prendono delle ciocche il cui spessore dipende dal risultato che ci si è prefissati. Si passa poi una spatola facendo un hair contouring. Bisogna fare attenzione però per quanto riguarda la scelta delle ciocche da schiarire per illuminare il viso.

A differenza di altre tecniche di colorazione questo non ha il problema della ricrescita, l’effetto resta lo stesso anche se i capelli si allungano, mentre chi ha la necessità di mascherare i capelli bianchi può agire sulla radice. Sarebbe necessario però fare un ritocco ogni tre mesi.

LEGGI ANCHE: Piedi screpolati: 7 facili rimedi per averli lisci e perfetti

Infine esiste anche il reverse balayage in cui la zona più chiara è la radice mentre si schiariscono le punte. Per quanto riguarda i costi questi sono elevati. Il trattamento base è sui 70 Euro ma può arrivare anche a 100 con l’aggiunta di vari prodotti. I tempi invece variano, per una schiaritura leggera ce ne vogliono 15-20, mentre per un effetto più forte 30-40 minuti.