Berlino, esplode deposito di munizioni: scoppia incendio nel bosco [VIDEO]

Stando ai media locali diverse esplosioni in un deposito di munizioni  della polizia della metropoli tedesca hanno causato le fiamme, poi divampate.

I vigili del fuoco locali stanno incontrando diverse difficoltà nelle operazioni di spegnimento delle fiamme, malgrado siano impiegati un centinaio di uomini, tra pompieri e poliziotti.

Il fumo si innalza dal Grunewald di Berlino, nella parte nella parte occidentale della città – Meteoweek

Dopo un’esplosione avvenuta in un sito impiegato dalla Polizia per lo smaltimento delle munizioni, nella foresta di Grunewald a Berlino, è divampato un incendio nel bosco. Un video mostra un’esplosione in lontananza avvenuta verso le 5:42 di stamattina. Le fiamme si stanno ampliando, hanno reso noto oggi i Vigili del Fuoco. Il rogo si sta sviluppando all’interno di un’area di circa 1,5 ettari.

Inoltre alla prima sono succedute anche altre esplosioni. Da questa mattina il susseguirsi delle detonazioni ha oltremodo ostacolato le operazioni di spegnimento delle fiamme. Non sembrano correre pericoli le zone residenziali, stando a quanto riferiscono i pompieri locali. “Faremo in modo che non accada”, ha dichiarato un portavoce. Anche se non risultano esserci vittime a causa delle esplosioni e delle fiamme, ai cittadini di Berlino è stato comunicato di evitare di recarsi nella zona, per quanto è possibile.

Fiamme alimentate dalla secchezza del bosco

A influenzare l’andamento delle fiamme, si presume, è l’estrema secchezza del bosco. Il caldo estremo atteso per la giornata di oggi risulterà particolarmente duro da sopportare per i servizi di emergenza. I pompieri non hanno ancora cominciato a spegnere il fuoco per via delle esplosioni e dei detriti volanti, ritirandosi inizialmente a distanza di circa un chilometro. Così i pompieri non hanno potuto avvicinarsi ancora al deposito. Sempre a causa delle fiamme diverse linee ferroviarie della città sono state interrotte. Lo stesso vale anche per tratti di autostrada, a loro volta interrotti. Sul posto si trovano un centinaio di pompieri e di poliziotti. Ma sono stati richiesti dei rinforzi nonché l’intervento di unità speciali dell’esercito.

In aiuto ai vigli del fuoco sono giunte anche autopompe e altri mezzi. Stando a quanto riferisce un portavoce della Polizia, ancora non è chiara la dinamica che ha originato l’esplosione. La polizia locale utilizza il sito per smaltire le munizioni in maniera controllata.