Napoli, fissato l’obiettivo di mercato: la situazione è complessa

Va avanti incessantemente il lavoro del Napoli in sede di mercato. La società partenopea sta studiando i colpi da consegnare a Spalletti prima dell’inizio del campionato.

La dirigenza avrebbe fissato un obiettivo che presto potrebbe essere raggiunto per la gioia di Spalletti.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti, allenatore del Napoli [credit: ANSA] – MeteoWeek
Il Napoli prova a mettere a posto i tasselli mancanti nell’organico degli azzurri.

Ospina saluta, è l’anno di Meret?

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis si sta rendendo protagonista di una vera e propria rivoluzione all’interno della rosa capitanata da Luciano Spalletti. Sono diversi, infatti, gli interpreti che hanno lasciato la Campania, molti dei quali a parametro zero alla scadenza del proprio contratto. Uno di questi è l’estremo difensore David Ospina. Partito nelle ultime stagioni sempre indietro nelle gerarchie, con il collega Meret inizialmente avanti sia sotto la gestione Gattuso che con Spalletti, ha saputo scalzare il portiere italiano confermandosi tra gli estremi difensori più affidabili del campionato di Serie A. Il colombiano dopo 4 anni al Napoli ha salutato gli azzurri a luglio alla scadenza del contratto accasandosi da free agent tra le fila dei sauditi dell’Al Nassr.

La dipartita di Ospina spalanca le porte, anzi la porta, del Napoli ad Alex Meret. Il portiere ex SPAL non ha, fino ad ora, rispettato le attese con prestazioni spesso al di sotto delle aspettative. Per questo Meret vuole sfruttare questa chance per rilanciare le sue quotazioni in azzurro.

Casting per il secondo portiere: diversi profili vagliati

Il futuro, ma anche il presente, di Alex Meret dipendono tanto da quale collega arriverà al Napoli. I partenopei, infatti, stanno vagliando diversi profili che per caratteristiche o opportunità possano fare al caso di Spalletti. La strada che porta a Keylor Navas appare molto impervia soprattutto a causa dello stipendio da circa 9 milioni percepito dal portiere costaricano. Più percorribile, invece, la pista Kepa Arrizabalaga del Chelsea.

 

Kepa Arrizabalaga
Kepa Arrizabalaga, portiere del Chelsea accostato al Napoli [credit: ANSA] – MeteoWeek
Il portiere basco ha definitivamente perso il posto in blues e Napoli potrebbe essere la piazza giusta per rilanciarsi. Anche lui percepisce un lauto stipendio ma la sua voglia di riscatto potrebbe portarlo a decurtarsi l’ingaggio pur di rimettersi in discussione.

Nel caso in cui arrivasse uno dei due portieri sopracitati Alex Meret chiederebbe la cessione per giocarsi le sue carte altrove. Più facile la sua permanenza, e il rinnovo, se dovesse arrivare un secondo designato come Neto del Barcellona o Sirigu del Genoa.