Cristiano Ronaldo ha scelto: il suo futuro è incredibile, la decisione è presa

Continua a far discutere la questione relativa al futuro di Cristiano Ronaldo: il portoghese ha però ormai scelto e la dichiarazione ufficiale non lascia spazio a dubbi.

Nonostante i tentativi del Manchester United e di Ten Hag di convincere l’asso portoghese a restare, CR7 si sta preparando per affrontare una nuova avventura.

Cristiano Ronaldo, a un passo dall'addio al Manchester United (credit: Ansa)
Cristiano Ronaldo, a un passo dall’addio al Manchester United (credit: Ansa)

Nonostante la stagione sia a un passo dal prendere il via, manca ancora quasi un mese alla fine del calciomercato e tutto può ancora succedere. Quel che ormai sembra certo è che Cristiano Ronaldo ha deciso di dire definitivamente addio al Manchester United. L’assenza nei primi giorni di ritiro dei Red Devils aveva fatto sorgere molti dubbi ma adesso l’ufficialità è arrivata: Jorge Mendes è alla ricerca di un nuovo club per lui.

L’asso portoghese all’età di 37 anni non può rinunciare alla Champions League e il sesto posto raggiunto nella scorsa stagione in Premier non gli permetterà di disputarla. Il nuovo allenatore Ten Hag ha provato in tutti i modi a convincere il giocatore a rimanere ma ora le parti sono al lavoro per trovare un accordo che lo liberi. Il suo futuro però è ancora molto incerto e sembra che nessuno sia veramente interessato ad ingaggiarlo.

In realtà la verità è un’altra: Cristiano Ronaldo sta avendo contatti con molte squadre e a breve comunicherà il suo futuro. In Italia il Napoli starebbe pensando a lui in caso di partenza di Osimhen direzione Monaco di Baviera, ma l’operazione è molto difficile per via dello stipendio fuori portata percepito dal portoghese. Le ipotesi Premier League e Liga restano perciò sempre le più accreditate.

Dopo la rivolta social arriva anche la conferma: le parole sono chiarissime

Tra le possibilità più chiacchierate nei giorni scorsi c’è stata quella clamorosa che avrebbe voluto Cristiano Ronaldo con la maglia dell’Atletico Madrid. Una notizia che ha fatto esplodere di rabbia i tifosi dei Colchoneros, che sui social hanno espresso il loro disappunto per il rivale di sempre con l’hashtag #ContraCR7. A negare totalmente questa possibilità ci ha pensato il numero uno del club allenato da Simeone: il presidente Enrique Cerezo.

Enrique Cerezo, presidente dell'Atletico Madrid (credit: Ansa)
Enrique Cerezo, presidente dell’Atletico Madrid (credit: Ansa)

Il proprietario dei Colchoneros ha affermato: “Non so chi abbia inventato questa storia, ma è praticamente impossibile per Ronaldo venire all’Atletico Madrid. Parole chiarissime che hanno escluso una delle squadre papabili per il futuro del portoghese. Le due favorite in questo momento rimangono a questo punto solamente due: il Chelsea di Tuchel, alla ricerca di un bomber dopo l’addio di Lukaku, e un clamoroso ritorno al Real Madrid. Un’opzione che stuzzica per via della gloriosa storia di Cristiano con le Merengues e per l’ottimo rapporto con l’attuale allenatore: Carlo Ancelotti.

Tutto è in divenire e potrebbe cambiare da un giorno all’altro. Una cosa però è certa: Cristiano Ronaldo sarà uno dei protagonisti più chiacchierati di questo calciomercato.