Milan, la fumata bianca per il rinnovo è a un passo: che colpo di Maldini!

Paolo Maldini è vicino a concludere l’ennesimo capolavoro della sua gestione: uno dei giocatori più importanti del Milan è infatti a un passo dal rinnovo di contratto.

La pausa per il Mondiale permetterà ai rossoneri di recuperare le energie in vista della rincorsa al Napoli in campionato e degli ottavi di finale contro il Tottenham in Champions League.

Paolo Maldini (Instagram - Milan) Meteoweek.com
Paolo Maldini (Instagram – Milan) Meteoweek.com

È il momento di bilanci in casa Milan dopo una prima parte di stagione che ha già detto molto su quelli che saranno gli obiettivi stagionali della squadra di Stefano Pioli. La vittoria contro la Fiorentina, ottenuta all’ultimo minuto e al termine di una partita molto complicata, ha infatti permesso ai rossoneri di rimanere agganciati a -8 dall’incredibile Napoli di Luciano Spalletti, capace di tenere un ritmo insostenibile per tutte le avversarie.

Il distacco è ampio ma il campionato è ancora molto lungo e per questo motivo il Milan proverà fino alla fine a ricucire il distacco per confermarsi Campione d’Italia. Il vero passo in avanti fatto rispetto alla scorsa stagione è però il passaggio del turno in Champions League. Dopo un anno di “apprendistato” infatti i rossoneri, grazie alle ultime due vittorie contro Dinamo Zagabria e Salisburgo, si sono guadagnati il diritto di affrontare il Tottenham di Conte agli ottavi.

Ma se di questo si inizierà a parlare solamente da gennaio, c’è un altro discorso sul quale la dirigenza sta concentrando tutta la sua attenzione: quello dei rinnovi di contratto. Dopo aver chiuso le trattative per i prolungamenti di Theo Hernandez, Tomori, Tonali e Kalulu, è infatti arrivato il momento di un altro dei pilastri della squadra: ecco di chi si tratta.

Trovato l’accordo di massima per la permanenza al Milan, ma che ne sarà della clausola rescissoria?

L’argomento più delicato è quello che riguarda il futuro sempre più incerto di Rafael Leao, già da tempo al centro dell’attenzione in casa Milan. Ma se l’accordo con il portoghese non è ancora stato trovato, ce n’è un altro in dirittura d’arrivo. Si tratta del rinnovo di un altro giocatore in scadenza nel 2024 che, soprattutto in questa stagione, è diventato imprescindibile per Pioli: Ismael Bennacer.

Il rinnovo di Ismael Bennacer (Ansa) Meteoweek.com
Il rinnovo di Ismael Bennacer (Ansa) Meteoweek.com

Dopo la partenza di Kessié il centrocampista algerino è diventato ancora di più il fulcro del gioco rossonero, tanto da convincere la dirigenza del Milan a uno sforzo economico importante. Bennacer rinnoverà fino al 2027 con un importante aumento d’ingaggio: dagli 1,5 milioni attuali infatti passerà a uno stipendio di 4 milioni di euro. Da valutare ancora c’è però il discorso sulla permanenza o meno della clausola rescissoria da 50 milioni presente nell’attuale contratto, esercitabile solo in estate ed esclusivamente nella prima parte del mercato.

Comunque l’intesa di massima è stata raggiunta e questa non può che essere la notizia migliore per tutti i tifosi rossoneri. Bennacer rimarrà a Milan e lo farà con un ruolo chiave all’interno del progetto tecnico di Stefano Pioli.