L’ultimo grido di Nadia Toffa prima del buio!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:49

Nadia Toffa, la ShowGirl bresciana, ormai dall’inizio dell’estate, da quando ha postato uno scatto sul suo profilo instagram, che la raffigurava insieme al suo cane totò, non ha dato più segni di vita, scomparendo letteralmente dalla vita pubblica.

Nadia Toffa l’ultimo urlo – meteoweek.com

Ci sono persone che nel momento della loro malattia, fanno quadrato con la loro famiglia ed escludono tutto e tutti dalla loro vita. Rimangono concentrati nel loro dolore, o nella loro speranza di uscire fuori dal brutto momento che li sta attraversando. Tutto quello che succede al di fuori del loro cerchio, che può essere non solo una malattia, ma anche la perdita di un familiare, del lavoro oppure di una separazione forzata: essere lasciati, abbandonati, aver un figlio o il proprio marito arrestato. La vita è strana, e nessuno conosce il futuro, se non ‘Dio’, come direbbe chi crede. Sta di fatto, che possiamo percepire il presente, sentir scorrere il passato senza vederlo, ma mai conoscere neanche i 60 secondi successivi all’adesso.

L’ultimo grido di Nadia Toffa prima del Silenzio – meteoweek.com

Poi ci sono altre persone, come la nostra Nadia Toffa, che anche se il mondo le è crollato, ed ogni certezza svanita, hanno costantemente il pensiero per il prossimo. Uno degli ultimissimi post che della ShowGirl, è una condivisione ed un appello/denuncia di Padre Maurizio Patriciello di Caivano.

Utilizzano il suo account come denuncia del degrado della Comunità di Caivano, la presentatrice bresciana, ha documentato, ancora una volta, e nello stile della ‘ienetta, i problemi sociali in Italia. Evidenziamo come sia importante non perdere i valori veri ed i propri obiettivi e rendiamo merito a chi, anche se si trova in una situazione veramente precaria, di rendersi disponibili al fine di aiutare gli altri.

Nel post qui sotto menzionato, Padre Maurizio Patriciello, denuncia attraverso la ShowGirl bresciana, il degrado (evidente anche nel video), in cui la comunità partenopea vive. La condivisione del video su instagram, Nadia Toffa la accompagna con un commento forte e chiaro: “Vi prego diamo una mano a Don Maurizio, sempre in prima fila contro quelle mafie che avvelenano la nostra terra, la nostra aria, il nostro cibo… non lasciamolo da solo, perché Don Maurizio questa battaglia la combatte anche per noi, non dimentichiamolo e non lasciamolo da solo. Vi prego“.