Venezia allagata, donna nuda cammina nell’acqua alta: “Siamo rimasti in mutande”

Venezia, donna nuda cammina tra le strada. L’immagine fa il giro del web.

venezia donna nuda
FOTO – Ansa

Emergenza a Venezia causata del maltempo, che ha provocato una marea da record in giornata. La città è stata messa in ginocchio da un’acqua alta da record di 187 centimetri. Marea seconda soltanto ai 194 centimetri raggiunti con l’alluvione del 1966. Sono, purtroppo, da registrare anche due morti nell’isola di Pellestrina. Si tratta di un anziano di 70 anni, Giannino Scarpa, che è rimasto fulminato mentre cercava di far ripartire le elettropompe nella sua casa allagata. Un altro deceduto, abitante dell’isola, è stato trovato morto nella sua abitazione, probabilmente per cause naturali.

Intanto Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, mercoledì mattina, dopo un sopralluogo della città ha parlato “di centinaia di migliaia di euro” di danni.

Leggi anche–> Perché la marea di Venezia è stata così imprevedibile

Acqua alta a Venezia, la città resta sconvolta: una donna nuda cammina tra le calle

Eppure, mentre le immagini della laguna facevano il giro del mondo, un’altra foto è diventata immediatamente virale sui social. Parliamo della foto di una donna vestita di tutto punto che cammina nuda dalla vita in giù per una calle allagata. Come si può notare dalla foto, la dona ha in mano gli stivali e i pantaloni che – evidentemente – non voleva rovinare in acqua. La scena, immortalata da un fotoreporter dell’Ansa, è già stata ribattezzata come l’immagine simbolo di questo evento straordinario e sui social circola al grido di “siamo rimasti così, in mutande“.

Clicca qui–> Cambia il segnale digitale: 18 milioni di famiglie dovranno cambiare il televisore

Leggi anche —> Clamorosa scoperta, c’è ossigeno su Marte! La vita sarebbe possibile

Per restare sempre e costantemente aggiornati, rimanete connessi con MeteoWeek