Home News Mario Balotelli, il tecnico del Brescia lo caccia via dall’allenamento

Mario Balotelli, il tecnico del Brescia lo caccia via dall’allenamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:02
CONDIVIDI

Balotelli cacciato dall’allenamento al Brescia, battibecco con il tecnico Fabio Grosso. Intanto arriva la sanzione del Giudice Sportivo per i cori razzisti di Verona.

balotelli allenamento cacciato

Il Brescia si prepara ad affrontare la Roma all’Olimpico con una grana da risolvere. Questo pomeriggio il tecnico Fabio Grosso ha cacciato Mario Balotelli dall’allenamento.

Balotelli cacciato dall’allenamento del Brescia, le parole del tecnico Fabio Grosso

L’attaccante, apparso molto nervoso, è stato invitato intorno alle 16 a lasciare il campo, a seduta ancora in corso. “Mario vai, Mario vai!“, le parole di Grosso. Alle 16.16 l’ex Nizza è uscito sgommando dal centro sportivo di Torbole per far ritorno a casa.

Lo riporta Il Giornale di Brescia. La società lombarda ha minimizzato l’accaduto, spiegando si trattasse di una semplice sostituzione avvenuta durante le prove tattiche.

Cori razzisti, la corte sportiva d’appello sospende la chiusura della Curva del Verona

balotelli figlia razzismo pia
Balotelli e sua figlia Pia

La corte sportiva d’appello nazionale della Figc ha sospeso la chiusura del settore Poltrone Est dello stadio Bentegodi di Verona, decisa dal giudice sportivo per cori razzisti contro Mario Balotelli durante la partita Verona-Brescia. La Corte ha disposto un supplemento istruttorio per esaminare il ricorso presentato dal club veneto, sospendendo la sanzione in vista della partita Verona-Fiorentina di domenica.

La Corte ha ritenuto necessario un supplemento istruttorio “per individuare con esattezza il settore di provenienza dei cori di discriminazione razziale nonchè la loro percezione e dimensione” e ha invitato la Procura federale a “espletarli entro il termine di venti giorni per consentire di definire il procedimento nei tempi normalmente previsti“.

Il presidente della Federcalcio commenta: “Sono molto deluso”

Mario Balotelli e suo fratello Enock

Sono molto deluso“. Il presidente della federcalcio, Gabriele Gravina, ha espresso così ai suoi collaboratori – apprende l’Ansail suo disappunto per la decisione della Corte sportiva di appello della Figc di sospendere la chiusura di un settore dello stadio di Verona disposta per cori razzisti a Balotelli. Gravina, dopo la decisione del giudice sportivo Mastrandrea, aveva valutato positivamente la sentenza considerandola in linea con la politica della Figc di lotta al razzismo nel calcio.

Leggi anche —> Mario Balotelli ancora nei guai, ritirata la patente

Per restare sempre aggiornati, rimanete connessi con MeteoWeek