Genova, fiume di Sardine affollano la città: in 8mila a piazza De Ferrari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:54

Genova, ben 8mila persone rispondono all’invito delle Sardine! Gremita piazza De Ferrari: brividi per gli omaggi a De André e “Bella Ciao”.

sardine genova
Sardine in piazza De Ferrari a Genova

Un successo, un vero fiume di persone. È questo il resoconto di quanto è avvenuto questa sera a Genova, dove ben 8mila persone hanno risposto presente all’invito – il primo, seppur non ufficiale – del movimento delle Sardine. Tutto è partito da un invito su Facebook che ha riscosso enorme successo, dove era stato creato l’evento, approvato dalla direzione genovese del gruppo. E quindi appuntamento in piazza De Ferrari, dove dalle 18 sono arrivate sempre più persone.

Leggi anche —> Insulti al movimento delle Sardine dal direttore di Aler, scoppia la bufera!

Sardine a Genova, in 8mila cantano l’inno di Mameli e “Bella Ciao”

Alla fine sono stati in ben 8mila coloro che hanno risposto all’appello di Genova, che si somma alle manifestazioni già avvenute a Bologna e Firenze. Nessun simbolo di partito o di associazioni, ma centinaia di Sardine di carta sventolate in piazza. Tanti i ragazzi giovani in piazza De Ferrari, dove si canta a squarciagola. Da “Bella ciao” a “l’inno di Mameli“.

https://twitter.com/Italiantifa/status/1200155263661223940

Non è mancato nemmeno un toccante ricordo a Fabrizio De André, lui che di Genova è simbolo.

Striscioni contro la Lega e Salvini

Come c’era da aspettarsi, però, non sono mancati anche diversi striscioni decisamente polemici contro la Lega e Matteo Salvini. Da “Genova non si Lega” a “Più voi stringerete il nodo, più noi ci slegheremo“, “Genova non abbocca“.

Leggi anche —> Sbloccata la pagina Facebook delle “sardine” anti-Salvini

Infine dal palco chiedono è stata chiesta a gran voce più serietà alla politica: “Busseremo alle porte dei partiti per farci sentire, basta con le politiche di odio e discriminazione“.