Anna Pettinelli professoressa intransigente ad Amici 19 | Genitori chiamati all’appello

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:19

Anna Pettinelli è una professoressa intransigente. Ha deciso di convocare il papà di Francesco all’interno della scuola di Amici 19. Scopriamo il motivo.

Anna Pettinelli - meteoweek
Anna Pettinelli – meteoweek

La puntata di ieri del daytime di Amici 19 è stata ricca di colpi di scena. I ragazzi, in modo particolare Martina e Michelangelo, hanno avuto un brutto litigio che ha visto l’intervento diretto della conduttrice Maria De Filippi, che è entrata nella scuola per cercare di calmare le acque.

L’intervento della conduttrice per moderare le accuse dei ragazzi è stato un evento davvero eccezionale ma evidentemente tutto quello che è successo ieri non è bastato. A rompere gli schemi della trasmissione questa volta è stata Anna Pettinelli, che si è dimostrata una professoressa talmente intransigente da arrivare addirittura a chiamare all’appello i genitori dei suoi alunni, dove necessario.

In questo caso parliamo del cantante Francesco, che non riesce a mostrarsi per quello che è. La sua insegnante di canto non accetta questo suo atteggiamento e vuole aiutarlo a tirare fuori il suo carattere, per dimostrare quanto vale e soprattutto per godersi quello che per lui è un vero sogno che si sta realizzando.

Francesco Bertoli - meteoweek
Francesco Bertoli – meteoweek

Amici 19, Anna Pettinelli professoressa intransigente: il papà di Francesco viene convocato a scuola

Con il daytime di ieri pensavamo davvero di averle viste tutte. Invece, la puntata di oggi ci ha nuovamente stupito, soprattutto per via della drastica decisione dell’insegnante Anna Pettinelli di convocare a scuola il papà del cantante Francesco. La maestra, seduta di fronte all’uomo, ha spiegato che secondo lei il ragazzo è un talento inespresso, che non riesce realmente a tirare fuori tutto quello che ha dentro.

Anna Pettinelli - meteoweek
Anna Pettinelli – meteoweek

Il papà spende subito delle belle parole per suo figlio, pur dando ragione alla sua insegnante. Spiega che Francesco è un ragazzo molto dolce e sensibile e questo suo modo di essere molto spesso lo porta a soffrire. Quando sono a casa riesce ad aprirsi con suo papà, ma all’interno della scuola è completamente entrato in una modalità di chiusura difficile da superare. La stessa Pettinelli sottolinea più volte che il ragazzo non parla e non si esprime e che questo può ricadere anche sul suo modo di cantare.
Il papà di Francesco racconta che suo figlio quando era piccolo e giocava con i Lego diceva sempre la frase “Ce la devo fare” e che una volta cresciuto questo è diventato una specie di motto da seguire. Anna Pettinelli sottolinea che il concetto di questa frase non è quello che vede all’interno della scuola.

Leggi anche -> Lite furiosa ad Amici 19 | Maria De Filippi entra nella scuola

Leggi anche -> Amici 19 cosa succede dietro le quinte | Alessandra Celentano più spietata che mai

Anna Pettinelli, Amici 19: la professoressa fa incontrare il papà a Francesco

La chiusura di Francesco ha una motivazione molto valida, che parte dal presupposto che la sua grande sensibilità lo porta spesso a soffrire più del dovuto per le cose che accadono nella sua vita. È proprio quello che cerca di spiegare suo papà ad Anna Pettinelli, raccontando che a soli 14 anni suo figlio gli ha annunciato che un giorno sarebbe entrato all’interno della scuola di Amici. Ora che questo sogno si è finalmente realizzato, dopo tanto impegno e tanti sacrifici, il cantante non riesce a godersi a pieno la sua esperienza.

Francesco e il papà - meteoweek
Francesco e il papà – meteoweek

Il motivo per cui Francesco è così trattenuto e così sofferente è la sua ex fidanzata, che lo ha lasciato la scorsa estate. Il cantante ha dovuto affrontare i provini e l’ingresso ad Amici 19 con questo grande peso sul cuore. Anna Pettinelli, dopo il colloquio con il padre, va a chiamare Francesco per farglielo incontrare. I due si abbracciano a lungo e l’uomo gli spiega che non vede i suoi occhi sorridenti. Il cantante confessa che la sua può è autodifesa, perché quotidianamente vive con l’ansia di sbagliare. Il padre gli dice che ora che è riuscito a realizzare il suo sogno deve trovare il modo per tirare fuori ciò che ha dentro. La Pettinelli gli dà un consiglio molto importante, ovvero quello di divertirsi e di godersi a pieno questo percorso.