Terme: dieci mete imperdibili per il relax di corpo e mente, tutto l’anno

Dieci mete termali imperdibili per chi ama soggiorni confortevoli. Le terme infatti offrono un relax per corpo, mente e spirito che raramente si trova in qualsiasi altro posto

Dieci itinerari termali in Italia – Saturnia – meteoweek

Spesso quando si pensa ai viaggi si finisce per organizzare visite guidate in grandi città, girovagando per Musei e luoghi di grande fama, oppure in borghi suggestivi, facendosi ammaliare dall’aria di campagna, dove il tempo sembra essersi fermato e c’è la possibilità di allontanarsi dal caos quotidiano.

Meno frequentemente, però, ci si rivolge a un’altra soluzione, capace di rigenerare corpo e anima, mente e spirito, coniugando la possibilità di avere un relax prolungato a quella di condividere la compagnia intima delle persone che vi stanno più a cuore.

Stiamo parlando delle terme, di cui l’Italia offre una variegata selezione, in diverse regioni.

Sono infatti molteplici le località termali lungo la nostra penisola, e in questo articolo abbiamo scelto uno spunto per un itinerario con dieci delle mete più rinomate, con cui poter progettare le vostre prossime vacanze.

Un modo rilassante per affrontare il freddo dell’inverno, al caldo delle acque termali diffuse sul nostro territorio che fanno bene tutto l’anno.

1. Terme di Pantelleria, Sicilia

Tra le superfici migliori in cui immergersi nelle calde acque salutari delle terme ci sono la grotta di Sataria, il Lago Specchio di Venere, Gadir o Nikà.

Stiamo parlando di Pantelleria, in Sicilia, un luogo incantevole che però in pochi associano all’esperienza delle terme. Sono infatti numerose le sorgenti di acqua termale in questa zona d’Italia, è ciò è dovuto all’origine vulcanica dell’isola.

Un’oasi di benessere termale, per di più libero e gratuito per chiunque voglia cimentarsi in questa esperienza.

2. Terme di Ischia, Campania

Si dice che siano tra le migliori in Italia. Stiamo parlando delle terme di Ischia, molto note in Italia ma altrettanto anche all’estero.

Ventinove bacini idrici che compongono un arcipelago fatto di sorgenti di acque termali e fumarole, ricche di minerali. Molte di queste sono poi gratuite, come ad esempio quelle del Sorgeto.

Tra quelle a pagamento, invece, si potrebbero citare il Poseidon, terme molto vaste posizionate direttamente sul mare, il Negombo o infine il Castiglione

3. Terme di Viterbo, Lazio

Se vi trovate nel centro Italia e non volete fare viaggi troppo impegnativi, allora potete immaginare di dirigervi a Viterbo, dove si trovano alcune delle terme più estese.

Divise in due zone con caratteristiche differenti. Quelle in cui immergersi nelle acque curative è completamente gratuito, come ad esempio  Piscine Carletti, Bullicame e Bagnaccio, oppure quelle dove troverete complessi termali a pagamento e hotel con terme e spa.

4. Terme di Saturnia, Toscana

Qui si può trovare uno dei parchi termali più grandi d’Europa, dotato di quattro piscine termali all’aperto, considerato uno dei migliori d’Italia.

Si tratta delle terme di Saturnia, in Toscana, dove le terme sono composte da vasche di calcare disposte su vari livelli, del tutto gratuito, e dove la fonte alimenta le Cascate del mulino.

Il tutto affiancato dal Parco termale di Saturnia, con il contiguo hotel, in questo caso a pagamento.

leggi anche -> Lapponia finlandese: l’aurora boreale vista da un igloo di vetro

leggi anche -> Dove andare a Capodanno? 10 città italiane per divertirsi

5. Terme di San Filippo ai Bagni, Toscana

Sempre in Toscana, precisamente nella parte meridionale della regione, tra la Val d’Orcia e il Monte Amiata, si trova un piccolo paese chiamato San Filippo ai bagni, che è però un luogo di grande pace e benessere.

Conosciuto fin da tempi lontani proprio per queste meravigliose fonti termali, e per il suggestivo panorama naturale formato dalle bianche vasche di calcare immerse nel bosco, e da brillanti cascate, non potrà deludervi.

6. Terme di Salsomaggiore, Emilia-Romagna

Poco più a Oriente si trova la famosa cittadina di Salsomaggiore, nella provincia parmense, che oltre a ospitare eventi estivi di primo piano costituisce da lungo tempo un celebre punto di riferimento per chi sceglie di affidare alle terme le proprie vacanze termali.

Per quale ragione? In particolare per le sue acque acque speciali, dette salsobromoiodiche, di cui già gli antichi romani ne conoscevano le loro eccezionali proprietà curative.

7. Terme di Verona, Veneto

Spostandosi sempre più a nord troviamo le Terme di Verona, nella cui provincia, in particolare nella zona della Valpolicella, si trova il parco termale Aquardens, uno dei più grandi d’Europa, dotato di strutture all’avanguardia con saune, vasche interne ed esterne, e con centri bellezza e benessere.

Un luogo di tranquillità in cui i prezzi sono del tutto accessibili e dove frequentemente si può accedere ad offerte vantaggiose.

8. Terme di Bormio, Lombardia

Rimanendo al nord, ma spostandosi verso il centro, in Lombardia, o meglio nell’incantevole Valtellina, ci sono le terme di Bormio, meta preferita di molti appassionati viaggiatori.

Qui si può trovare un’ampia scelta, in cui rientrano ad esempio Bormio Terme, i Bagni Nuovi o infine i Bagni Vecchi, di origine antica e rinomati da tempi immemori.

Si narra che addirittura Plinio il Vecchio, il magistrato e capo romano morto sotto l’eruzione del Vesuvio, ne fu un grande apprezzatore.

9. Terme di Sirmione, Lombardia

Sirmione, località sul lago di Garda molto romantica ed elegante,
ospita il complesso termale Aquaria.

Le sue piscine si affacciano sul lago, offrendo un’esperienza sensoriale a 360 gradi, tra trattamenti benessere, saune e un solarium per chi visita le terme in primavera o estate.

10. Terme di Prè Saint Didier, Valle d’Aosta

Se invece vogliamo andare sempre più al nord, quasi al confine, non possiamo che recarci presso le terme di Prè Saint Didier, in Valle d’Aosta, giusto ai piedi del Monte Bianco.

Un luogo incantevole fatto di oltre quaranta percorsi termali. Eccezionali per chi ama la montagna e allo stesso tempo non può rinunciare al caldo relax delle terme. Il tutto condito da una vista ammirevole sulle nevi perenni!