Regionali Emilia, un papà di Bibbiano nella lista di Fratelli d’Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:36

Antonio Margini di Montecchio in lista per le Regionali in Emilia Romagna nel partito di Giorgia Meloni. I vertici di Fdi: “È una vittima del sistema Bibbiano. Sarà garante e figura preziosa per le famiglie che attendono risposte” 

Fratelli d’Italia ha presentato sabato pomeriggio nella sala congressi dell’Hotel Notarie, nel centro di Reggio Emilia, i candidati per le regionali. In vista della partita elettorale di gennaio, spicca nella squadra il nome di Antonio Margini di Montecchio. L’uomo compare nell’inchiesta ‘Angeli e Demoni’ sul presunto sistema illecito di affidi in val d’Enza di cui lo stesso Margini sarebbe vittima come padre.

All’evento hanno preso parte diversi esponenti di spicco del centrodestra. Non è voluto mancare nemmeno l’on. Galeazzo Bignami, coordinatore regionale del partito di Giorgia Meloni. Oltre a Margini, la lista è composta da Patrizia Martini, Alessandro Aragona, Maria Cristina Camurri, Debora Tondelli e Lorenzo Melioli.
Leggi anche –> Gabrielli: “Serve un nuovo contratto, è immorale pagare gli straordinari 4 euro l’ora”

“Margini punto di riferimento importante per le famiglie”

La vicenda di Bibbiano resta sullo sfondo. Il coordinatore regionale ha spiegato però il ruolo di Margini. “Il nostro candidato – le parole a margine della conferenza di presentazione della lista – vuole essere assolutamente un punto di riferimento per le famiglie. E’un qualcosa di significativo”.

Leggi anche –> Luigi Mastroianni e Irene di nuovo vicini | La strategia dietro l’amore nascosto

“E’ormai noto – conclude – che ci siano tanti nuclei familiari alle prese con le dure vicende che hanno coinvolto i servizi sociali. Margini potrà essere, da questo punto di vista, un uomo di rappresentanza e di garanzia. La nostra lista guarda anche e soprattutto alle problematiche sociali”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui