Test antidroga per parlamentari, la Meloni c’è: “Che faranno gli altri gruppi?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Torna un vecchio cavallo di battaglia della destra italiana. “Fratelli d’Italia chiederà formalmente ai presidenti di Camera e Senato, Fico e Casellati, di organizzare una giornata dedicata ai test antidroga di tutti i parlamentari”.

test antidroga per parlamentari
Salvini e Meloni

“Noi siamo pronti. Che faranno gli altri gruppi?”. Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

LEGGI ANCHE>>> Via libera del Senato alla Manovra. Scontro sulla cannabis e bagarre M5S

“Da donatore sangue Avis dall’età di diciotto anni, non vedo l’ora di sottopormi, insieme a tutti gli altri colleghi parlamentari che magari diventeranno anche loro donatori, a qualsiasi test antidroga proposto. Così gli italiani sapranno se coloro che li rappresentano lo fanno in maniera lucida e responsabile“, rincara la dose il segretario della Lega Salvini

LEGGI ANCHE>>> Meloni a Bari “per una Puglia più forte” critiche alla Banca Popolare

Le due dichiarazioni arrivano dopo le parole del sottosegretario Stefano Buffagni. “Visto che si sta creando un problema grosso come una casa sulla cannabis light e si parla di stato spacciatore, siccome storicamente c’è sempre la percezione o l’idea che qualche parlamentare faccia uso di sostanze anche un po’ più dannose per la salute, credo sia utile fare un po’ di test e renderli pubblici“, E sull’asse Salvini-Meloni ha detto: “Sono le forze di opposizione più dure, credo sia fondamentale si parta da loro visto che hanno fatto uno show sulla norma relativa alla cannabis light.

Stefano Buffagni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui