Orrore a La Spezia, gravi due bambini di 5 e 6 anni

Momenti di disperazione a La Spezia: un grave incidente ha visto coinvolti due bambini di 5 e 6 anni, falciati da un furgone che transitava su via Cisa. Gravi entrambi, sono stati trasportati all’ospedale con l’elisoccorso.

La Spezia - gravi due bambini

Gravi le condizioni dei piccoli. Due bambini di 5 e 6 anni sono stati falciati da un furgone che transitava su via Cisa, al confine tra i comuni di Sarzana e di Santo Stefano Magra (in provincia di La Spezia). A pochi metri di distanza dai piccoli, sul luogo dell’incidente, c’era anche la mamma dei due fratellini. La donna è rimasta fortunatamente illesa. La polizia municipale sta ora indagando sulla dinamica e sulle possibili cause che hanno portato all’incidente.

Leggi anche: Roberta Barrile, il figlio: “L’ha uccisa senza guardarla”. Preso l’assassino
Guarda qui: Renato Pasquali muore tra le fiamme della sua mansarda a Bologna

La dinamica dell’incidente: ancora da accertare le cause 

Secondo le prime ricostruzioni, l’incidente è avvenuto poco dopo le ore 17:00 di oggi pomeriggio. Un furgone, per motivi ancora da accertare, avrebbe terminato la sua corsa investendo un bambino di 5 anni e uno di 6. A seguito del grave episodio, sono stati allertati immediatamente i soccorsi del 118, che sono giunti tempestivamente sul luogo.

Il personale medico, constatate le gravi condizioni dei due bambini, ha fatto intervenire l’elisoccorso: il più piccolo è stato quindi trasportato d’urgenza con l’elicottero Pegaso all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, mentre il più fratello più grande è stato portato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Andrea a La Spezia.

Secondo quanto riportato da alcune fonti locali, il bambino di 5 anni è stato ricoverato in prognosi riservata per via di un trauma cranico, anche se la tac total body sul piccolo non avrebbe rilevato ulteriori lesioni interne. Il bambino di 6 anni, invece, è stato operato d’urgenza per ridurre una frattura riportata alla gamba, ma le sue condizioni sarebbero al momento stabili.