Luca Pezzutti, muore 17enne alla vigilia di Natale: caduto dalla moto regalata dai genitori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:29

Muore Luca Pezzutti, 17enne originario di di Pescincanna, caduto di sella dalla sua motocicletta. Il motociclo gli era stato dato dai genitori come regalo di Natale appena un giorno prima.

incidente Luca Pezzutti

Il ragazzo aveva ricevuto la moto da cross dai genitori come regalo di Natale. Nessuno, però, avrebbe potuto mai immaginare che sarebbe stato proprio quel tanto bramato dono a spezzargli la vita, a pochi passi da casa.

Mentre provava la moto su strada, infatti, Luca è accidentalmente caduto di sella. Un incidente, questo, avvenuto proprio questa mattina, e che gli è risultato fatale.

Leggi anche: Liguria, morto folgorato un tecnico della ditta Temar
Leggi anche: Genova, il sindaco Bucci: “A maggio le auto sul nuovo ponte”

La dinamica dell’incidente: Luca è morto alla vigilia di Natale

Luca Pezzutti, 17 anni compiuti lo scorso luglio, è sceso questa mattina in strada per provare la moto da cross nuova, con la carrozzeria color giallo limone, ricevuta il giorno prima dai genitori. Infatti, poco prima di mezzogiorno si era dato appuntamento con un paio di amici a Pescincanna, proprio per mostrargliela.

All’incontro, però, Luca non si è mai recato. Sono stati i suoi due amici qualche ora dopo, incappando per caso nell’incidente, a fornire il prezioso aiuto alle forze dell’ordine intente ad identificare il cadavere del giovane, dal momento che il ragazzo era privo di documenti.

Secondo quanto ricostruito al momento dalla polizia stradale di Spilimbergo, la dinamica dell’incidente è inquadrabile intorno alle ore 11 di oggi, martedì 24 dicembre. La tragedia si è consumata in via Viatta, una laterale di via Verdi, a un paio di chilometri dal centro di Fiume Veneto.

Luca Pezzutti era in sella alla sua moto da cross, una Honda da competizione, mentre si avventurava per le stradine attorno a casa. Poco prima di rientrare, però, il dramma: ad appena un chilometro dalla sua abitazione, il giovane è caduto rovinosamente a terra, dopo aver perso improvvisamente il controllo del ciclomotore.

Il 17enne, che indossava il casco, è quindi uscito di strada ed è volato a una ventina di metri dal ciglio, sopra il prato, finendo poi all’interno di un fossato: è morto sul colpo.
Ad accorgersi e a dare l’allarme del terribile incidente è stato un automobilista di passaggio nella zona.

Luca Pezzutti casco

Inutili i soccorsi: Luca è morto sul colpo

Allertati immediatamente i soccorsi, sul posto è immediatamente giunta l’ambulanza del 118 con un medico a bordo. Il personale medico, tuttavia, non ha potuto fare altro che constatare il decesso del giovane.

Il cadavere è stato recuperato dai vigili del fuoco del distaccamento di San Vito al Tagliamento, mentre le procedure di identificazione sono sono state gestite dagli agenti della polizia stradale di Spilimbergo, con il comandante Giuseppe Bertoia.

La salma è stata infine portata nell’obitorio dell’ospedale di Pordenone, e messa poi a disposizione del pubblico ministero, Monica Carraturo, che deciderà il da farsi in merito agli accertamenti ai fini del rilascio del nulla osta alla sepoltura.

Luca lascia soli, alla vigilia di Natale, il padre Alessandro, la madre Erika Dalla Torre, e un fratello minore. La sua scomparsa reca dolore e sconcerto in tutta la comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui