Terremoto nelle Marche: nella notte scossa di magnitudo 3.3

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

L’epicentro in provincia di Macerata, al confine con l’Umbria. Al momento non si registrano nè feriti nè danni.

Trema la terra nel corso della notte. Un sisma di magnitudo 3.3 ha colpito un’area compresa tra le Marche e l’Umbria, con epicentro a 2 chilometri di distanza dal paese di Fiuminata e a 13 chilometri da Gualdo Tadino, che si trova in territorio umbro.

Leggi anche ->Napoli, morto Gennaro di Paola | Era uno degli ultimi partigiani della città

La scossa si è verificata alle 04.17 del mattino. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha individuato l’origine del sisma, l’ipocentro, a circa 63 chilometri di profondità. Secondo la definizone della scala Richter, un terremoto di magnitudo 3.3 è “spesso avvertito, ma generalmente non causa danni”.

Fiuminata, il paese in provincia di Macerata vicino all’epicentro del sisma – www.meteoweek.com

Leggi anche ->Ilaria Adriatico: proposta di matrimonio e incidente mortale a Natale

Ed al momento, in effetti, non sono stati segnalati danni nè a cose nè a persone. Solo. probabilmente, una grande paura: le Marche hanno vissuto il dramma del “Terremoto del Centro Italia” tra il 2016 ed il 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui