Sondaggi politici, la Lega torna a salire | Brutte sorprese per il Pd

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:25

Gli ultimi sondaggi politici Swg premiano la Lega: in una sola settimana il Carroccio torna a salire (+0,7%). Brutte sorprese per il Pd, che perde mezzo punto percentuale. Matteo Salvini è il leader più amato nel paese

Dopo alcune settimane di calo nei sondaggi politici, la Lega torna a salire facendo registrare un netto +0.7% in una settimana. Il partito di Matteo Salvini è largamente primo. Lo evidenzia l’ultimo rilevamento di Swg per La 7.

il Carroccio ormai detiene lo stesso bacino di consensi che hanno insieme il Partito democratico e il Movimento Cinque Stelle. Inoltre, negli ultimi sette giorni, il partito dell’ex ministro dell’Interno è l’unico a registrare una tendenza positiva. Tutte le altre forze politiche risultano in calo nei consensi.

Leggi anche –> Case popolari, due ex dirigenti accusati di peculato a Palermo

Leggi anche –> Non entra in discoteca perchè è nero: la denuncia del padre

nicola zingaretti

Il Pd indietreggia, stabile il M5S. Italia Viva sotto il 5%

Una Lega in salute equivale ad un calo o ad una difficoltà per le altre forze politiche. Il Pd, in particolare, indietreggia perdendo mezzo punto percentuale (17%). Stabile il M5S (15,7%). Difficoltà anche per i due partiti del centrodestra tradizionale. Fratelli d’Italia, al 10,5% in flessione di due decimali. Stessa sorte per Forza Italia, solo al 5,5. Tra le forze di governo, Italia Viva scende sotto lo sbarramento simbolico del cinque per cento ed è al 4,7%.

Sul fronte gradimento leader politici, Matteo Salvini resta il più amato dagli italiani. Ewg ha evidenziato come la maggior parte degli italiani avrebbero voluto trascorrere il 25 dicembre al tavolo con il leader del Carroccio ed ex ministro dell’Interno. Salvini, secondo l’indagine, era desiderato al tavolo del tradizionale pranzo natalizio da 23 italiani su 100, mentre solo 6 cittadini su 100 preferivano Giuseppe Conte. Ancora meno, 4 su 100, avrebbero trascorso il Natale con Matteo Renzi: solo 3 su 100, invece, con Luigi Di Maio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui