Il mondo festeggia il 2020: dalle Christmas Island a Samoa, passando per Asia ed Europa

I festeggiamenti sono iniziati 13 ore prima della mezzanotte nelle piccolissime isole Christmas, per finire a Samoa dove sono ancora nel 2019. Ma ad Hong Kong ed in Australia è stato un capodanno di proteste.

Festeggiamenti a Sidney, in Australia – www.meteoweek.com

I primi a festeggiare il 2020 sono stati gli abitanti delle Christmas Island,  o Isole Kiritimati. Si tratta di un piccolo arcipelago in mezzo all’Oceano Pacifico che si trova esattamente sulla “linea internazionale del cambiamento di data” decisa nel  1884.  Per loro il nuovo anno, ed il nuovo decennio, sono arrivati ben 13 ore prima che in Italia. I festeggiamenti hanno poi seguito lo scorrere del fuso orario: la Nuova Zelanda ha festeggiato 12 ore prima, poi è stato il turno dell’Australia. A Sidney, come da tradizione, l’anno nuovo è stato accolto con un incredibile spettacolo pirotecnico nella baia.

Leggi anche ->Mattarella: “la vera Italia è altruista”. Ambiente, giovani e famiglia per il 2020

Spettacolo pirotecnico a Londra – www.meteoweek.com

Una iniziativa contestata da molte persone: l’Australia è soffocata da settimane da gravissimi incendi e per una parte della cittadinanza (e della popolazione del Paese) sarebbe stato preferibile evitare i fuochi d’artificio. Ma il sindaco della città più popolosa d’Australia ha deciso di procedere lo stesso con i tradizionali fuochi. Nove ore prima che in Italia è stato il turno del Giappone, dove a Tokyo, come di consueto, sono state fatte volare in cielo dai Giardini Imperiali le lanterne di buon auspicio. Poco dopo Capodanno è arrivato anche ad Hong Kong, dove è stato accolto tra le proteste: nella giornata di ieri il governatore della Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong, Carrie Lam, insieme con altri rappresentanti del governo ha presentato una proposta di risoluzione per l’anno nuovo. «Cominciamo il 2020 con una nuova risoluzione, per ripristinare l’ordine e l’armonia nella società. Così possiamo ricominciare insieme», ha dichiarato la Lam in un video pubblicato sul sito web del governo: nel frattempo era in corso una ennesima manifestazione di protesta nella zona del porto.

Leggi qui ->Muore per spegnere un rogo: ad Ascoli la prima vittima del Capodanno

Capodanno a Parigi – www.meteoweek.com

I festeggiamenti per il nuovo anno sono esplosi mano mano in Asia: a Singapore i consueti fuochi d’artificio ed uno spettacolo di luci con i droni ha incantato migliaia di persone scese in piazza ad assistere. Spettacolo pirotecnico anche a Mosca, tre ore prima dell’Italia: fuochi d’artificio sul Cremlino e sulla Piazza Rossa hanno accolto il 2020. A Ginevra, in Svizzera, fuochi e luci vicino alla famosa fontana Le Jet d’Eau, a Parigi un video del nuovo anno è stato proiettato sull’Arco di Trionfo sugli Champs-Élysées in mezzo a fantasmagorici giochi di luce. A Londra centinaia di migliaia di persone lungo il Tamigi hanno accolto il nuovo anno.

L’ultima porzione di Europa ad entrate nel 2020 sono state le Isole Azzorre, mentre nel mondo c’è ancora chi è nel 2019: gli ultimi a festeggiare saranno gli abitanti delle Isole Samoa, alle 11 di questa mattina in Italia.