Critics’ Choice Awards, tutti i vincitori dei premi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:31

Come ogni anno sono stati assegnati i Critics’ Choice Awards, i premi che storicamente aprono la pista per la corsa agli Oscar. Statisticamente, infatti, i vincitori del premio voluto dai critici statunitensi sono stati confermati dall’Academy. Ecco l’elenco dei riconoscimenti.

Quella dei Critics’ Choice Awards è stata sicuramente una serata positiva sia per Netflix che per Hbo, i cui prodotti originali sono fra i più premiati dai critici statunitensi. Film come The Irishman e Storia di un matrimonio (invece quasi completamente snobbati ai Golden Globe) e serie tv come When They See Us, Watchmen e Succession.

Critics’ Choice Awards, i vincitori

È stato però Quentin Tarantino, con il suo C’era una volta a… Hollywood, a vincere il premio più importante della serata, quello per il miglior film (oltre a quello per la miglior sceneggiatura originale). Ma per il nono lungometraggio di Tarantino sono stati premiati anche Brad Pitt (miglior attore non protagonista) e Barbara Ling e Nancy Haigh (production design).

Sul fronte delle serie tv, Fleabag continua a macinare consensi, vincendo premi come miglior commedia televisiva, miglior attrice (Phoebe Waller-Bridge) e miglior attore non protagonista (Andrew Scott). Si tratta di un ulteriore riconoscimento della qualità della serie, dopo il successo ai Golden Globe di qualche giorno fa e agli Emmy dello scorso settembre.

Senza grandi sorprese, invece, Succession, si è aggiudicata il premio come miglior serie drammatica. Inaspettatamente, invece, il premio per il miglior regista è stato assegnato ex aequo a Sam Mendes (per il 1917) e Bong Joon Ho (per Parasite). Miglior attore e miglior attrici protagonisti sono invece stati assegnati, esattamente come ai Golden Globe, a Joaquin Phoenix (per Joker) e a Renee Zellweger (per Judy).

Leggi anche: Piccole Donne, 5 motivi per vedere il film di Greta Gerwig

Leggi anche: Jojo Rabbit, la recensione del film geniale di Taika Waititi

Critics’ Choice Awards, tutti i film premiati

Miglior film: C’era una volta… a Hollywood

Miglior attore: Joaquin Phoenix, Joker

Miglior attrice: Renée Zellweger, Judy

Miglior attore non protagonista: Brad Pitt, Cera una volta… a Hollywood

Miglior attrice non protagonista: Laura Dern, Storia di un matrimonio

Miglior rivelazione: Roman Griffin Davis, Jojo Rabbit

Miglior cast: The Irishman

Miglior regista: Sam Mendes, 1917 e Bong Joon Ho, Parasite

Miglior sceneggiatura originale: Quentin Tarantino, C’era una volta… a Hollywood

Miglior sceneggiatura non originale: Greta Gerwig, Piccole Donne

Miglior fotografia: Roger Deakins, 1917

Miglior scenografia: Barbara Ling, Nancy Haigh, Once Upon a Time… in Hollywood

Miglior montaggio: Lee Smith, 1917

Migliori costumi: Ruth E. Carter, Dolemite Is My Name

Miglior trucco: Bombshell

Migliori effetti visivi: Avengers: Endgame

Miglior film d’animazione: Toy Story 4

Miglior film d’azione: Avengers: Endgame

Miglior commedia: Dolemite Is My Name

Miglior horror: Noi

Miglior film straniero: Parasite

Miglior canzone: “Glasgow (No Place Like Home)”, Wild Rose e “(I’m Gonna) Love Me Again”, Rocketman

Miglior colonna sonora: Hildur Guðnadóttir, Joker

Critics’ Choice Awards, tutte le serie tv premiate

Miglior serie drammatica: Succession

Miglior attore in una serie drammatica: Jeremy Strong, Succession

Miglior attrice in una serie drammatica: Regina King, Watchmen

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica: Billy Crudup, The Morning Show

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica: Jean Smart, Watchmen

Miglior commedia: Fleabag

Miglior attore in una commedia: Bill Hader, Barry

Miglior attrice in una commedia: Phoebe Waller-Bridge, Fleabag

Miglior attore non protagonista in una commedia: Andrew Scott, Fleabag

Miglior attrice non protagonista in una commedia: Alex Borstein, The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior miniserie: When They See Us

Miglior film tv: El Camino: A Breaking Bad Movie

Miglior attore in una miniserie: Jharrel Jerome, When They See Us

Miglior attrice in una miniserie: Michelle Williams, Fosse/Verdon

Miglior attore non protagonista in una miniserie: Stellan Skarsgård, Chernobyl

Miglior attrice non protagonista in una miniserie: Toni Collette, Unbelievable

Miglior serie animata: BoJack Horseman

Miglior talk show: The Late Late Show with James Corden e Late Night with Seth Meyer

Miglior Comedy Special: Live in Front of a Studio Audience: Norman Lear’s All in the Family e The Jeffersons

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui