Trump sorprende tutti e firma accordo con la Cina: “Momento storico”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:22

Donald Trump ha ringraziato il presidente cinese Xi Jinping nel discorso che ha introdotto la firma sull’accordo ‘fase1’ tra le due superpotenze economiche. “Facciamo un passo mai fatto prima con la Cina”.

Il presidente Trump con il vice premier cinese Liu He

Promessa mantenuta. Trump aveva fissato per il 15 gennaio la firma sull’accordo commerciale con la Cina, e così è stato, nonostante le smentite del Tesoro americano. Il presidente cinese non era presente alla Casa Bianca ma ci ha pensato il vice premier Liu He a leggere una lettera del presidente Xi indirizzata al leader americano. “L’accordo commericale dimostra che Cina e Usa possono appianare le differenze e trovare soluzioni ai problemi basate sul dialogo” – ha scritto tra le altre cose il presidente cinese Xi Jinping.

Leggi anche -> Cina, rischio nuova Sars: individuato ceppo di polmonite virale

“Facciamo un passo mai fatto prima con la Cina – ha dichiarato, euforico, Donald Trump – un passo avanti verso scambi commerciali corretti che riscrive gli errori del passato e garantisce un futuro di giustizia agli agricoltori, ai lavoratori e alle famiglie americani”. firma della mini intesa alla Casa Bianca ha sancito la collaborazione tra i due paesi che comprende trasferimenti di tecnologia, proprietà intellettuale, prodotti alimentari e agricoli, servizi finanziari ed espansione del commercio. La Cina aumenterà in modo significativo le importazioni di prodotti agricoli dagli Usa, come carne di maiale, pollame, fagioli di soia, grano, mais e riso. Il presidente ha sottolineato quanto gli investimenti cinesi riguarderanno anche il settore dell’energia. Gli Usa glisseranno il rischio di nuove tariffe al 15% che sarebbero scattate il 15 dicembre scorso su quasi 160 miliardi di dollari sui prodotti made in China.

Leggi anche -> Aereo abbattuto a Teheran, primi arresti del Governo iraniano

Il segretario al Tesoro americano, Steven Mnuchin ha voluto chiarire che gli Stati Uniti sono pronti ad aumentare i dazi sui prodotti cinesi, se la controparte non rispetterà gli impegni presi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui