Home Tv - Serie Tv e Fiction Better Call Saul | rinnovata ufficialmente la sesta ed ultima stagione

Better Call Saul | rinnovata ufficialmente la sesta ed ultima stagione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:49
CONDIVIDI

Better Call Saul sta per giungere al termine. I fan dello spin-off della serie Breaking Bad dovranno dire addio alla storia di Jimmy McGill con la sesta (ed ultima) stagione.

Il successo di questi anni della serie Better Call Saul è stato talmente inaspettato ed eclatante da arrivare a produrre ben cinque stagioni. La vicenda dell’avvocato Saul Goodman è riuscita a conquistare anche chi non ha mai visto la serie cult Breaking Bad, la serie dalla quale è tratta.

A pochi giorni dal rilascio online del teaser trailer di Better Call Saul 5, oggi è arrivata una notizia dolce amara: confermata la sesta ed ultima stagione della serie con Bob Odenkirk. 

Leggi anche: Better Call Saul 5, il primo teaser trailer

Le dichiarazioni dei produttori di Better Call Saul

Il grande annuncio della sesta stagione ha portato con sé diverse dichiarazione da parte degli addetti ai lavori. Parole nelle quali si percepisce un velo di malinconia, per una serie che ha dato molto e ricevuto altrettanto in tutto il mondo.

“Il via libera al prequel di una delle serie più iconiche della storia della televisione è una delle oscillazioni più audaci che AMC abbia mai preso. Ma, grazie al genio creativo di Vince Gilligan e Peter Gould, è stato anche uno dei più gratificanti” ha aggiunto Sarah Barnett, presidente di AMC Networks e AMC Studios.

“È stata una gioia assoluta collaborare con il team di straordinario talento in Better Call Saul, che – dopo cinque stagioni – continua a offrire alcune delle migliori interpretazioni narrative e dalle sfumature più belle oggi in televisione. Ci congratuliamo con Vince, Peter, i nostri produttori, scrittori e abbiamo fatto una corsa straordinaria e non vediamo l’ora di condividere questo capitolo finale con i fan”.

“Dal primo giorno, il mio sogno era quello di raccontare la storia completa del nostro eroe complicato e compromesso, Jimmy McGill – ora AMC e Sony stanno realizzando quel sogno”, ha detto Gould. “Non potremmo essere più grati ai fan e ai critici che stanno rendendo possibile questo viaggio. Il prossimo mese inizieremo a lavorare alla sesta e ultima stagione – faremo del nostro meglio per attaccare l’atterraggio. “

Per cercare di indorare questa pillola dal retrogusto amaro, Gould ha anche annunciato che diversi personaggi di Breaking Bad torneranno per l’ultima volta. Attenzione però, perché per l’ennesima volta è stata confermata la notizia che non vedrà il ritorno di Walter White e né di Jesse PinkmanA tornare nei ruoli originari, Dean Norris come Hank Schrader e Steven Michael Quezada nei panni di Steven Gomez, il suo partner della DEA. 

Leggi anche: Locke & Key, il primo trailer della nuova serie tv horror fantasy di Netflix

Gli attori di Better Call Saul

Better Call Saul è interpretato dal protagonista Bob Odenkirk insieme a Jonathan Banks, Rhea Seehorn, Patrick Fabian, Michael Mando e Giancarlo Esposito.

I ruoli di produttori esecutivi sono stati affidati a Gould, Gilligan, Mark Johnson, Melissa Bernstein, Thomas Schnauz e Gennifer Hutchison. La serie è una coproduzione di Sony Pictures Television e AMC Studios creata da Gilligan e Gould, hanno reso omaggio all’attore Robert Forster, scomparso prima della messa in onda della prossima stagione nel ruolo di Ed Galbraith.

Better Call Saul sarà composta da 13 episodi ed andrà in onda entro la fine dell’anno.