Monica Bellucci boicotta Sanremo, l’attrice italiana rifiuta l’invito di Amadeus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42

“Auguro un bel Festival ad Amadeus e al suo team”, inizia così l’annuncio tramite ufficio stampa dell’attrice italiana, Monica Bellucci . “Alla corte” sanremese del sempre più chiacchierato Amadeus, l’attrice ci ha ripensato, ha detto di ‘no’. Vediamo di capire il perché.

Monica Bellucci-Meteoweek.com

E così, ennesimo colpo di scena per Sanremo, ricco come non mai quest’anno di polemiche. Dopo le dichiarazioni, contestatissime, del conduttore sulle donne che lo avrebbero accompagnato sul palco nella 4 giorni sanremese, pare una delle prime donne abbia deciso di non presenziare sul palco.

Progetti mancati

“Monica Bellucci come valletta? magari!”, parlava così il conduttore 57enne all’inizio di questa avventura, e sembrava all’ultimo ci fosse riuscito. L’aveva annunciata come una super ospite, in conferenza stampa, e lo sarebbe stata per davvero se non ci fosse stato un brusco cambio di scena. Monica Bellucci  ha rifiutato l’invito di Amadeus per il 70esimo festival di Sanremo.

Il signor Amadeus ed io ci siamo incontrati mesi fa, e abbiamo a lungo ipotizzando su un progetto da fare insieme – attraverso il suo ufficio stampa l’attrice continua nella sua dichiarazione – Purtroppo per cause di forza maggiore non siamo riusciti nel nostro fine. Auguro un bel Festival a lui e al suo team e spero in un’altra possibilità nel futuro”. A riportare la news è stata l’Ansa.

I motivi del ripensamento

Secondo quanto si apprende il dietrofront della Bellucci non è dovuto a incomprensioni inerenti il suo cachet. Qualcuno pensa  il suo rifiuto sia legato alle tante polemiche sul Festival sessista scoppiate in questi giorni. Prima la gaffe di Amadeus sulla fidanzata di Valentino Rossi “scelta oltre per la sua bellezza anche perché sa stare accanto a un grande uomo stando un passo indietro”.

LEGGI ANCHE ——-> Sanremo 2020, Giovanna Civitillo diventa inviata | Seguirà il Festival di Amadeus

Monica Bellucci-Meteoweek.com

Poi le polemiche sulla partecipazione del rapper mascherato Junior Cally che rischia l’espulsione per un canzone del 2017 “Strega” in cui una donna viene legata e minacciata con la testa coperta da un sacchetto.  Ora una nuova tegola si abbatte sul Festival che ancora deve iniziare. L’attrice si è espressa in maniera velata, sul motivo del suo ripensamento, parlando di “cause maggiori”. Tuttavia, i dettagli di questo passo indietro, non sono stati resi noti, possiamo solo ipotizzare, senza mai avere l’assoluta certezza di ciò. Quello che risulta essere certo è che l’imminente kermesse sanremese 2020 è sempre più al centro delle polemiche. Più di quelle consuete che solitamente si porta ogni anno dietro.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui