Captain Marvel | 5 possibili villain del prossimo film

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:41

Non ci vuole un fan sfegatato di fumetti per sapere che Captain Marvel è molto potente. L’alter ego in costume di Carol Danvers è stato in grado di domare senza sforzo tutti i cattivi che la Marvel le ha messo di fronte.

Captain Marvel, interpretata da Brie Larson, è stata un elemento chiave per la sconfitta di Thanos alla conclusione di Avengers: Endgame. Con un sequel di Captain Marvel in lavorazione, possiamo solo immaginare il prossimo nemico che l’eroina potrebbe affrontare.

Chi potrebbe essere il nuovo nemico di Captain Marvel?

Potenzialmente qualunque malvagio dell’universo Marvel che decida di mettersi contro Captain Marvel dovrebbe essere qualcuno (o qualcosa) in grado di riverlarsi una sfida per lei, per la sua forza resiliente, il volo supersonico e quelle devastanti esplosioni di fotoni. Ma dei nomi più sinistri nell’universo Marvel, chi è abbastanza potente da poter affrontare Carol Danvers?

Surtur

Il potere di Surtur non è una cosa da ridere. Nemico del defunto re asgardiano Odino da sempre, possiede un’abilità impressionante con la spada, anche se non gli serve molto poichè è composto da una fiamma pari al potere di mille soli e può manipolare l’energia cosmica, e persino muovere gli oggetti con la mente. A causa della sua immortalità, sconfiggere Surtur potrebbe non essere impossibile, ma ucciderlo è un’altra storia, il che significa che non importa quante esplosioni di energia Cap Marvel eserciti su di lui, questa battaglia potrebbe durare un bel po’.

Doctor Doom

Oltre al suo vasto arsenale di abilità, uno dei vantaggi che Captain Marvel ha avuto sui suoi nemici, almeno quelli che ha affrontati finora, è che hanno tutti una strategia preventiva quasi nulla, che gli fa sottovalutare la sua abilità. Victor Von Doom, nato in Lettonia, è strettamente legato ai Fantastici Quattro, ma ha strofinato intensamente i gomiti con la maggior parte dei vigilanti in costume, guadagnandosi una reputazione come uno dei più potenti malfattori dell’universo Marvel e una delle sue menti più brillanti, periodo. Captain Marvel potrebbe divertirsi con le sua abilità, come l’annullamento del potere o l’ipnotismo, e il suo intelletto. Fintanto che le sue tendenze sarcastiche non interferiscono, la manipolazione psicologica potrebbe essere l’unica possibilità di Carol contro di lui.

Leggi anche: Captain Marvel | Torna la petizione per rimuovere Brie Larson dal ruolo

Leggi anche: Black Widow | rivelato il primo cartonato del film Marvel

Apocalypse

Un individuo il cui nome è sinonimo di distruzione profetica della Terra deve avere le capacità per sostenerlo. Nato nel 3000 a.C. in Egitto e noto per essere uno dei primi mutanti nella storia registrata, Apocalypse è stato un vero incubo per gli X-Men dal suo debutto nel fumetto Marvel nel 1985, a causa delle sue capacità di immortalità, super forza, teletrasporto, telepatia, esplosioni di energia e molto altro.

Il personaggio ha fatto il suo debutto cinematografico in una scena post-credits di X-Men: Days of Future Past che ha visto un’iterazione più giovane costruire telepaticamente le piramidi. Apocalypse deve ancora essere reintrodotto nell’MCU e molto probabilmente sarebbe in un altro film di X-Men. Tuttavia, se Captain Marvel potesse sfidare la sua manipolazione molecolare e l’assorbimento senza sforzo delle sue esplosioni di fotoni, ciò costituirebbe uno scontro intenso.

Dark Phoenix

Se gli X-Men si rivelassero in qualche modo riluttanti a chiedere l’aiuto di Captain Marvel contro Apocalypse, forse prenderebbero in considerazione il suo aiuto se Jean Gray perdesse di nuovo. Una minaccia peggiore di Apocalypse è il lato incomparabilmente potente e purtroppo malvagio, di uno dei membri più fidati di X-Men che, oltre alle sue note abilità psichiche, può anche ricostruire molecole di tutta la materia, distruggere i pianeti con esplosioni di energia concussive e prosciugare altri esseri dai poteri, tra molte altre cose.

C’è davvero poco che Dark Phoenix non possa fare. Cercando di immaginare chi sarebbero gli avversari più difficili da affrontare per Captain Marvel, Dark Phoenix è un chiaro candidato. Se l’MCU vorrà mai toccare il tanto amato arco dei fumetti, potrebbe trarre grandi benefici creativi dalla contrapposizione di Captain Marvel a Dark Phoenix: la combinazione delle loro abilità potrebbe significare conseguenze devastanti…per tutti.

Galactus

Molti dei cattivi Marvel che abbiamo citato finora potrebbero essere descritti come “simili a un dio”, ma qui iniziamo a parlare di un vero dio. Considerato come l’entità vivente più antica dell’universo Marvel, Galactus è l’entità cosmica più antica, senza età, con un debole per interi pianeti. Galactus è stato a lungo oggetto di voci e teorie che suggeriscono che egli sia il prossimo grande cattivo dell’MCU, e se qualcuno ha i mezzi per affrontarlo, è sicuramente il compagno cosmico Captain Marvel. Tuttavia, se qualcuno ha i mezzi per sconfiggere Carol Danvers, quello è Galactus, che possiede quasi tutte le abilità di ogni malvagio e le sa usare meglio di tutti.