Star Wars: Underworld | il video della serie annullata da George Lucas

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22

Purtroppo niente da fare per Star Wars: Underworld. La serie, nonostante fosse quasi pronta e avesse un video di presentazione, (che potrete vedere in fondo all’articolo) è stata cancellata da George Lucas. 

L’universo di Star Wars creato dal grande George Lucas da ormai 50 anni è diventato una delle saghe cinematografiche di maggior successo. Spade laser, jedi, principesse da salvare, personaggi a metà tra animali e uomini, e robot sempre pronti a difendere i protagonisti dalle minacce sono gli ingredienti che compongono il fantastico mondo di Guerre Stellari.

A seguito del successo dell’ultimo capitolo di Star Wars: L’ascesa di Skywalker, voci insistenti davano per certa la produzione e l’imminente messa in onda, anche della serie tv intitolata Star Wars: Underworld. Quando tutto sembrava pronto, è arrivato il diniego da parte di George Lucas decidendo di cancellare il progetto.

Star Wars: Underworld, questa serie non s’ ha da fare!

Prima di vedere il video rilasciato in queste ore nel quale viene mostrato un nuovo mondo, ecco cosa hanno dichiarato le persone coinvolte in prima persona nel progetto. L’idea iniziale di Lucas era di creare una serie live-action composta da 400 episodio, di cui 100 già scritti completamente. Secondo Gerrk Tyrant sarebbe stato un dramma gangster sulla falsa riga di Deadwood e Il Padrino ambientato nello spazio.

Kathleen Kennedy che si era interessata a Star Wars: Underworld già dal 2015 ha dichiarato: “È interessante note che siano trascorsi molti anni e leggendo il materiale sviluppato è qualcosa che avremmo voluto esplorare molto volentieri. 1313 episodi sono praticamente pronti e sono incredibili. La nostra intenzione non è di voler buttare tutto questo. È oro. Ma stiamo prendendo tempo per capire e discutere cosa fare per sviluppare tutto al meglio.” 

Infine, le parole di Rick McCallum, produttore della Lucasfilm, non hanno fatto altro che aumentare la curiosità del pubblico: “L’Impero sta costruendo lentamente la sua base di potere intorno alla galassia, cosa che accade a Cruscant, la capitale principale. Lì vi è un gruppo di boss che vive nei sotterranei dove gestiscono traffici di droga e prostituzione.”

Leggi anche: Star Wars | Finn Wolfhard alla Disney: “vorrei essere un giovane Ben Solo”

Leggi anche: Star Wars | Daisy Ridley svela la scena più divertente che ha girato

Il video Star Wars: Underworld

Appena si schiaccia “play” si viene completamente assorbiti da un’atmosfera inedita per gli appassionati dei film di Star Wars. Questa era l’idea del buon George, creare qualcosa di nuovo e distaccarsi, seppur in minima parte, alle versione cinematografiche. La cura per i dettagli, a partire dalle scenografie per passare ai costumi, confermano quanto sia stato dispendioso (anche in termini economici) realizzare un progetto per intero composto da diversi episodi. Molto probabilmente, Lucas non ha voluto fare il passo più lungo della gamba, investendo una gran somma di denaro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui