Terminator | (anche) Linda Hamilton si è stancata del franchise

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:06

Credo che possiamo tutti (o quasi) concordare sul fatto che non siano necessari ulteriori film di Terminator, dopo il semi-flop dell’ultimo film, Destino Oscuro

Terminator

Probabilmente il franchise di Terminator sta giungendo al capolinea, e una delle più grandi star del franchise – Linda Hamilton – è la prima ad essere d’accordo.

In una nuova intervista, l’attrice ha parlato del suo ritorno per Destino Oscuro, affermando di aver fatto pace col pensiero di abbandonare la serie.

Terminator | (anche) Linda Hamilton si è stancata del franchise

Terminator: Destino Oscuro non è stato inguardabile ma, ad essere onesti, ha reso evidente che il franchise ha fatto il suo corso, non avendo più molto da dire. Ogni film dopo Terminator 2: Judgment Day è stato progressivamente più deludente, lasciando sempre più senza vita il franchise.

Leggi ancheTerminator: Destino Oscuro | ecco come sarebbe dovuto finire il film

Il pubblico sembra essere d’accordo, dato che Destino Oscuro è stato considerato un flop al botteghino, perdendo fino a 130 milioni di dollari. E Linda Hamilton non sembra troppo arrabbiata per questo. In effetti, l’attrice è pronta a lasciare il franchise per sempre. Parlando con THR, le è stato chiesto se avesse qualche speranza di interpretare di nuovo Sarah Connor, ed ecco cos’ha risposto.

Linda Hamilton è stufa di interpretare Sarah Connor

Terminator franchise

Non sono fiduciosa perché mi piacerebbe davvero tanto che fosse tutto finito.” La Hamilton ha aggiunto: “Gradirei davvero una versione più piccola in cui non sono in gioco così tanti milioni. Il pubblico di oggi è così imprevedibile.

Non posso dirvi quanti laici dicono, ‘Beh, la gente non va più al cinema.’ Questa non è un’analisi di Hollywood, esce semplicemente dalla bocca di quasi tutti. Non dovrebbe assolutamente essere un’impresa finanziaria ad alto rischio, ma sarei abbastanza felice di non tornare mai più.

Leggi ancheArnold Schwarzenegger e Clint Eastwood insieme sulla neve: il web impazzisce

Allo stesso tempo, la Hamilton è stata pragmatica, dicendo anche: “Se ci fosse qualcosa di nuovo che davvero mi dicesse qualcosa, sono una persona logica e prenderei sempre in considerazione cambiamenti fattibili“.

Non sembra così probabile che Hollywood decida di far morire un frnachise così lungo e prolifico, quindi è probabile che tra qualche anno assisteremo a un altro tentativo di rilanciare il franchise di Terminator. Ma per ora, forse converrebbe seguire tutti l’esempio della Hamilton, desiderando il contrario.