Isolato il Coronavirus allo Spallanzani: ora potrebbe cambiare tutto

Il clamoroso annuncio da parte del ministro della Salute e del direttore scientifico dell’istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani.

Una immagine del Coronavirus isolato allo Spallanzani

Il codice genetico del coronavirus è stato isolato nel laboratorio di virologia dell’ospedale Spallanzani di Roma. Lo ha annunciato il ministro della Salute Roberto Speranza durante una conferenza stampa, alla presenza del direttore scientifico dell’ospedale Giuseppe Ippolito e della direttrice del laboratorio Maria Capobianchi«Aver isolato il virus significa molte opportunità di poterlo studiare, capire e verificare meglio cosa si può fare per bloccare la diffusione. Sarà messo a disposizione di tutta la comunità internazionale. Ora sarà più facile trattarlo» ha dichiarato il ministro. «Ora i dati saranno a disposizione della comunità internazionale» ha spiegato il direttore scientifico dell’Istituto Spallanzani Giuseppe Ippolito: «Si aprono ora spazi per nuovi test di diagnosi e vaccini. L’Italia diventa interlocutore di riferimento per questa ricerca».

Leggi anche ->Coronavirus: 304 i morti, prima vittima fuori dalla Cina, rientrano gli italiani

Il virus era stato isolato dieci giorni fa in Cina, che non aveva però condiviso questo risultato: l’epidemia non aveva ancora assunto le caratteristiche globali che ha ora. Al momento sono 23 in Italia i pazienti provenienti dalle aree della Cina colpite dall’epidemia: sono stati tutti sottoposti al test per il Coronavirus. Lo fa sapere in una nota lo Spallanzani. Altri 13 pazienti, spiegano sempre dall’ospedale romano, sono stati dimessi dopo il risultato negativo del test. «In merito alla coppia cinese positiva al Coronavirus attualmente ricoverata – spiegano sempre dallo Spallanzani – le loro condizioni sono in continuo monitoraggio: i due pur mantenendo condizioni discrete presentano entrambi polmonite virale con interessamento alveolo interstiziale bilaterale».

Leggi qui ->Telese Terme ha paura dei cinesi: i bambini non vanno a scuola

Aggiornamenti anche dalla Cina: le persone di Wuhan sospettate di aver contratto il coronavirus saranno “isolate in aree designate con effetto immediato”: è una disposizione emessa dalle autorità sanitarie locali. Saranno quindi messi in isolamento non solo i malati, ma anche chi è stato a stretto contatto tra loro.